Torte da credenza

Crostata con crema di ricotta e Alchermes

crostata-con-frolla-all-olio

Pian piano ci stiamo avvicinando alla Pasqua ed ecco che oggi ho voluto preparare una golosa crostata dai toni pastello, per rendere omaggio alla primavera.
Ho visto questa torta un pò di tempo fa dalle mie amiche Alessia e Tiziana di “Staffetta in cucina”
Ogni volta che la vedevo mi ripromettevo di provarla, anche perchè in casa l’Alchermes piace a tutti.
Ed ecco che alla fine ce l’ho fatta.
Rispetto alla ricetta originale, io ho utilizzato la base di frolla all’olio che è sempre molto apprezzata e per il ripieno mi sono attenuta totalmente alla crema di ricotta e Alchermes di Alessia e Tiziana.
Se cercate un dolce semplice, d’effetto e veramente buono da preparare per il weekend, vi consiglio di provare questa torta.


Crostata con crema di ricotta e Alchermes

Ingredienti per la frolla all’olio:

  • 150 g farina
  • 50 g zucchero
  • 1 uovo
  • 50 ml olio
  • i semi di mezza bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino lievito per dolci

Ingredienti per il ripieno:

  • 500 g di ricotta
  • 80 g di zucchero semolato
  • 40 ml di alchermes


Nella ciotola della planetaria unite la farina, le uova, lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia, il lievito e l’olio.
Iniziate ad impastare facendo assorbire man mano tutta la farina, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavorate la frolla all’olio fino a formare un panetto omogeneo.
Avvolgete il panetto in una pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparate il ripieno mescolando bene la ricotta setacciata con lo zucchero e il liquore Alchermes.
Trascorso il tempo riprendete la frolla e lavoratela qualche minuto a mano in modo che diventi morbida.
Stendete la frolla in una tortiera di 18 cm, imburrata e infarinata, e riempitela con il composto di ricotta.
Con la frolla avanzata create dei biscottini con cui creare la decorazione o le classiche strisce.
Infornate e cuocete a 180°C per circa 25 minuti o finchè non sarà bella dorata.
Sfornate, fate raffreddare e prima di servire sformate la vostra crostata.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply