Home Cucina tipica emiliana I tortelli di zucca

I tortelli di zucca

by Barbara Baccarini

Scusate la latitanza ma sono giornate molto impegnate quelle che ho trascorso questa settimana, spero la prossima di riuscire ad essere un pò più presente sia sul mio che sui vostri blog.
Veniamo alla ricetta di oggi… è una ricetta tipica della mia regione, uno di quei piatti che nei giorni di festa non manca mai sulle nostre tavole e che fa tanto Natale: i tortelli di zucca.
Tradizione si, ma con un  condimento a cui io proprio non so rinunciare: aceto balsamico e grana,questa volta però al posto del classico aceto ho deciso di utilizzare la buonissima gelatina di di aceto balsamico e devo dire che mi ha stupito per la sua bontà.
Passiamo quindi alla ricetta..

TORTELLI DI ZUCCA

Ingredienti per la sfoglia:

  • 300 g farina 0
  • 3 uova
  • un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 500 g zucca già cotta
  • una grattata leggera di noce moscata
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • pangrattato se serve

Ingredienti per il condimento:

  • 50 g burro
  • aceto balsamico q.b.
  • scaglie di grana


Mettete la zucca già cotta in una terrina ed unite il Parmigiano grattugiato in abbondanza.
Spolverate con una grattata di noce moscata e salate a piacere.
Se l’impasto risulta molto molle unite un pò di pangrattato finchè non raggiunge la consistenza giusta.
Tenete da parte il ripieno e preparate la sfoglia unendo nella planetaria tuti gli ingredienti.
Impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Con l’aiuto della macchina per la sfoglia, tirate la sfoglia sottile, io nel penultimo scatto.
Con l’aiuto dell stampo per ravioli, distribuite il ripieno leggermente distanziato.
Ripiegate su se stessa la pasta avanzata e fate pressione sui bordi in modo che esca l’aria e la pasta aderisca bene.
Rifilate i bordi con la rotella dentellata e posizionare i tortelli su un vassoio.
Procedete nello stesso modo per tutto l’impasto ed il ripieno.
Una volta pronti tutti i tortelli, scaldate abbondante acqua salata e quando bolle fate cuocere i tortelli.
Saranno pronti dopo 4-5 minuti che saranno venuti a galla.
Condite con burro, abbondante aceto balsamico e scaglie di grana.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

14 comments

Memole 29 Novembre 2013 - 16:36

Buonissimi…ne vado matta!!!

Reply
micol 29 Novembre 2013 - 17:07

Ciao cara Barbara!Come stai?Questi li so fare anch'iooooo….strano ma vero 🙂 però sai che non li ho mai mangiati con l'aceto balsamico…devo provare!Così ho la scusa per rifarli 🙂 Ma quello stampo?Dev'essere comodissimo…io queste tecnologie non le conosco e vado ancora all'antica 🙂 Ti abbraccio forte cara amica Un bacione e buon week-end Micol

Reply
ISABELLA 29 Novembre 2013 - 17:49

Tesoro mio sono favolosi come te !

Reply
Valentina 29 Novembre 2013 - 18:56

Ciao amica mia, come stai? Anche io sono un pochino latitante, non riesco a seguire tutto bene e da qui a Natale sarà un vero caos ma questo è il periodo che più amo 🙂 I tuoi tortelli sono meravigliosi, chissà che buoni!!! Complimenti e un forte abbraccio, buon weekend! :** P.s.: voglio anche io quel bellissimo stampooooo 😀

Reply
La mia famiglia ai fornelli 29 Novembre 2013 - 20:32

buonissimi questi tortelli, anche a casa mia non possono mancare durante le feste.
Ho scoperto sul tuo profilo che abiti a san martino e anche io ci passo tutti i week end in questo paese!
un abbraccio Linda

Reply
Letizia Cicalese 29 Novembre 2013 - 20:49

buonissimi!!

Reply
ilmondorovesciato.com 30 Novembre 2013 - 8:15

Mamma che buoni….io sono ligure e non li mangio da un sacco di tempo…li faceva la mia ex suocera che è emiliana! Bella questa ricetta…la proverò! 🙂

Reply
Luna B 30 Novembre 2013 - 11:23

I tortelli di zucca li ho mangiati spesso perchè ho avuto la fortuna di andare davvero moltissime volte in provincia di Reggio Emilia dove in una piccola locanda in montagna li facevano in casa…buonissimi! Sono sicura che anche i tuoi lo saranno altrettanto e poi che brava sono perfetti!

Reply
An Lullaby 30 Novembre 2013 - 11:43

Fantastici i tortelli di zucca, non ho mai provato a farli, ma ho sempre voluto! La gelatina di aceto balsamico poi lo rende un piatto davvero raffinato, pur rimanendo tradizionale! Ultimamente mi sono persa molti tuoi post, li ho notati solo ora che sono venuta per aggiungere una mia ricetta al contest! Blogspot non mi notifica più i tuoi post e non capisco perché, prima li vedevo in "vetrina" non appena pubblicavi! Sono andata a ritroso a ricercare questo post del 29 per vedere se c'era e niente! Non capisco! Vabbè ho capito che forse è meglio se uso bloglivin 🙂 Buona giornata e buon fine settimana Barbara! Un abbraccio 🙂

Reply
Annalisa Marchi 30 Novembre 2013 - 13:56

Sono il mio piatto preferito….!!!

Reply
Barbara Froio 30 Novembre 2013 - 15:50

Io non li ho mai fatti, ma assaggiati si visto che mia suocera era di Ferrara.
La tua versione sarà certamente buona.
Ciao

Reply
Valentina 1 Dicembre 2013 - 18:42

Ciao amica, un saluto e un bacio :** Buon inizio settimana <3

Reply
Blueberry Muffin Bakery 2 Dicembre 2013 - 7:04

li adoro!! assaggiati in emilia e confermo che sono troppo buoni!! sicuramente anche i tuoi devono esse squisiti!!!

Reply
8 primi piatti per il vostro menù delle feste — Un giorno senza fretta 17 Novembre 2019 - 15:18

[…] Tortelli di zucca un grande classico prepararli la sera della Vigilia come da tradizione.Per gli amanti, al posto del condimento con scaglie di Grana e Aceto Balsamico, si può preparare il tradizionale soffritto con il lardo del maiale. […]

Reply

Leave a Comment