Lievitati

Pissaladieria:una specialità di Nizza

pissaladieria

Manca esattamente un mese al Natale e siccome quest’anno durante le ferie non me ne andrò in vacanza dall’altra parte del mondo come lo scorso anno,forse avrò un pò più di tempo per cucinare e dedicarmi a questo periodo che aspetto sempre con molta ansia e felicità!!
Chi di voi mi segue su Facebook o su Instagram sa che da oggi inizio a partecipare al bellissimo progetto #christmasphotoproject di Alice.
Quindi se volete seguire gli aggiornamenti e le foto di tutti coloro che partecipano a questo progetto non vi resta che seguirci magari su Instagram o attendere un mese per vedere le foto pubblicate.
Senza rendermene conto credo che arriverò a parlare del Natale e a proporvi ricette ad esso dedicate presto,oggi però voglio condividere con voi un’altra ricetta che proviene dal corso di cucina su pane,pizza e lievitati.
Premetto che non sono un’amante della cipolla ma questo piatto francese mi ha davvero conquistato..spero sarà altrettanto con voi!!

 

 

Pissaladieria:una specialità di Nizza
Piatto: Lievitati
Chef: Barbara
Ingredienti
  • Ingredienti per la base pizza:
  • 300 gr di farina per pizza
  • 200 gr di farina Manitoba
  • 250 ml di acqua
  • 15 gr di lievito di birra
  • 30 gr di sale
  • 4 cucchiai di olio
  • Ingredienti per la pissaladieria:
  • 1 kg di cipolla bianca
  • filetti di acciuga dissalati
  • olive nere snocciolate
  • sale
  • pepe nero macinato al momento io Grani del Paradiso di Cannamela
  • olio
Istruzioni
  1. Dentro alla planetaria ho versato la farina ed all'interno ho fatto una fontana dove ho messo il lievito sbriciolato e l'acqua a temperatura ambiente.
  2. Ho aspettato che il lievito si sciogliesse poi su un lato ho fatto una sacca dove ho messo il sale.
  3. Ho impastato per circa 5 minuti a velocità 3 poi ho coperto con la pellicola e ho lasciato lievitare in un luogo caldo e senza correnti fino al raddoppio del volume iniziale,nel mio caso circa 1 ora e 30 ma anche 2 ore vanno bene.
  4. Nel frattempo ho pulito e tagliato le cipolle poi le ho fatte appassire con quattro cucchiai di olio a fuoco lentissimo per almeno 40 minuti,poi ho condito con sale e pepe.
  5. A lievitazione raggiunta,ho steso la pasta su una teglia ben unta con olio,ho cosparso la superficie con le cipolle,ho disposto le acciughe a raggio di sole ed ho intervallato con le olive nere.
  6. Ho lasciato riposare per 20 minuti poi ho cotto in forno preriscaldato a 220° per circa 30 minuti.

Buona settimana a tutti e ricordate che le donne non vanno protette solamente oggi che è la giornata a loro dedicata ma ogni giorno!!
 
 
 

 

 
 

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Maria Pisacane
    25 Novembre 2013 at 12:57

    Sembra molto ma molto invitante! Kiss

  • Reply
    Valeria Della Fina
    25 Novembre 2013 at 13:55

    In francia l'ho mangiata più volte ed è deliziosa! Un bacio 🙂

  • Reply
    la cucina della Pallina
    25 Novembre 2013 at 14:19

    al contrario io adoro la cipolla e proverò questa focaccia francese volentieri!

  • Reply
    Simona Roncaletti
    25 Novembre 2013 at 17:47

    Adoro la città di Nizza, ci sono stata tantissime volte ma sai che non l'ho mai mangiata?:) la conosco solo di nome e dev'essere buonissima!!!!!! Un bacione!

  • Reply
    Simona Stentella
    25 Novembre 2013 at 19:22

    Ma che buona! Ne ho tanto sentito parlare, ma non l'ho mai fatta…mi sembra gustosissima!

  • Reply
    Valentina
    26 Novembre 2013 at 6:54

    spettacolare, non l'ho mai provata ma mi immagino anche solo il profumo!

  • Reply
    Michela Sassi
    26 Novembre 2013 at 7:50

    Nizza è meravigliosa e questa squisitezza non l'ho mai mangiata!
    Da provare assolutamente!
    Complimenti!

  • Reply
    Luna B
    26 Novembre 2013 at 12:19

    Questa ricetta cara Barbara proprio non la conoscevo ma devo dire che a prima vista mi intriga molto 🙂 Direi che quest'anno anche se non parti hai già iniziato bene nel dedicarti alle cose buone da cucinare..guarda qui che bontà!

  • Reply
    Chiarapassion
    29 Novembre 2013 at 0:09

    Non conoscevo questa ricetta e dalle foto sembra molto invitante poi adoro Nizza quindi è da provare!

Leave a Reply