Pasta fatta a mano

Gnocchi al cavolo nero

ricetta-gnocchi-al-cavolo-nero

Giovedì gnocchi, si ma rigorosamente di stagione.
Il cavolo nero è un ortaggio invernale che si presta molto bene nella preparazione di zuppe e minestre.
Ne ho trovato un bel mazzo sul banco del mercato sabato scorso che non ho resistito.
Ho provato anche le famose chips ma non mi hanno fatto impazzire: che dite sono pazza io?
Gli gnocchi di cavolo nero però piaceranno anche a chi, come me, non ama i cavoli.
Io li ho conditi semplicemente con burro e salvia, peccato che il tempo del cavolo nero stia finendo ma il prossimo inverno li replicherò sicuramente.



GNOCCHI AL CAVOLO NERO

Ingredienti per gli gnocchi:

  • 300 g cavolo nero già lessato e strizzato
  • 1 cucchiaio olio
  • 300 g ricotta fresca
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • 300 g farina 0

Ingredienti per il condimento:

  • 50 g burro
  • 6-7 foglie salvia fresca


Per preparare gli gnocchi al cavolo nero lavate bene il cavolo nero e fatelo cuocere per 5 minuti in acqua bollente leggermente salata.
Scolate il cavolo e strizzatelo per bene in modo da eliminare l’acqua in eccesso.
In una ciotola versate il parmigiano, le uova e la ricotta.
Tritate nel mixer il cavolo nero poi unitelo al resto degli ingredienti.
Aggiustate di sale e iniziate ad impastare.
Con l’impasto ottenuto formate degli gnocchi poco più grandi di una noce.
Passateli sul rigagnocchi e procedete fino ad esaurire l’impasto.
Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata per 3-4 minuti poi condite con burro fuso e foglie di salvia.
Servite caldo.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply