Zuppe e Vellutate

Vellutata di cavolfiore

vellutata patate e cavolfiore

Non so da voi, ma qui in Emilia i giorni scorsi sono stati tremendamente grigi e carichi di pioggia.
Sembra essere realmente arrivato l’autunno, quello vero.
La pioggia, il tempo umido, gli alberi sempre più spogli e le temperature finalmente più basse, fanno si che sia iniziata la stagione dei comfort food.
Zuppe e vellutate ormai fanno concorrenza alla torta di mele.
Nonostante non sia una grande amante di questo ortaggio, la vellutata di patate e cavolfiore è piaciuta proprio a tutti.
E’ un primo piatto sfizioso, leggero e nutriente, nonchè facile e veloce da preparare.
Il cavolfiore è un ortaggio tipico della stagione invernale, che si presta ad essere preparato in tantissimi modi oltre che in gustose zuppe o vellutate. La vellutata di patate e cavolfiore è un piatto rustico preparato con ingredienti semplici e genuini ed è l’ideale servita ben calda con un filo d’ olio e dei crostini di pane tostato.



Vellutata di patate e cavolfiore
Preparazione
15 min
Cottura
1 h
Tempo totale
1 h 15 min
 
Porzioni: 5 persone
Ingredienti
  • 1 cavolfiore di circa 700 g
  • 4 patate medie
  • 1 cipolla dorata
  • olio d’oliva q.b.
  • sale
  • pepe
  • 1 litro acqua
Istruzioni
  1. Iniziate a preparare gli ingredienti: lavate, pelate e tagliate a cubetti le patate.
    Lavate e mondate il cavolfiore quindi eliminate le foglie più dure e staccate le cimette dal gambo.

  2. In una casseruola versate l’olio e quando è caldo aggiungete il cavolfiore e le patate.
    Versate un litro di acqua, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 20 – 30 minuti, mescolando di tanto in tanto.

  3. Una volta che le verdure sono cotte, frullate tutto con il mixer ad immersione.
    Aggiustate di sale e pepe, quindi mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  4. La vellutata è pronta, servitela calda e a piacere accompagnate con crostini di pane.







Prova anche tu la ricetta della crema di ceci e patate e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #ungiornosenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook

Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività.


You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply