Home Pasta fatta a mano Gnocchi di ricotta e spinaci

Gnocchi di ricotta e spinaci

by Barbara Baccarini

Giovedì gnocchi…. ops oggi però è mercoledì, vanno bene lostesso?
Io credo che per mettere in tavola un piatto buono, semplice e genuino non per forza si deve rispettare un giorno.
Se nel preparare questo piatto poi ci mettiamo amore e voglia di provare qualcosa di nuovo, allora sono sicura che il risultato sarà pienamente soddisfacente.
Già da qualche giorno mi ronzava in testa l’idea di preparare un estratto utilizzando gli spinaci freschi ma quando sono andata al supermercato ed ho visto che c’era solamente la busta da 500g, ho titubato un pò.
Mi sono detta che per un semplice estratto erano davvero troppi ma nulla mi ha vietato di acquistare il bustone comunque.
Arrivata a casa ho provato subito l’estratto che mi è piaciuto davvero tantissimo poi ho cercato di pensare a qualcosa da realizzare con questi spinaci.
Pensa che ti ripensa, è arrivata l’idea di preparare degli gnocchi utilizzando proprio l’estratto ed aggiungendo semplicemente della ricotta.
Il condimento poi l’ho fatto il più semplice possibile, utilizzando burro e salvia.
Il risultato?
Da leccarsi i baffi, questi gnocchi con estratto di spinaci hanno conquistato tutti in famiglia.
Inutile dirvi che se non possedete un estrattore potete tranquillamente cuocere e frullare gli spinaci e prepararli seguendo il metodo classico.
Passiamo quindi alla ricetta.

Gnocchi di ricotta e spinaci

Ingredienti per gli gnocchi:

  • 200 g spinaci freschi
  • 150 g ricotta fresca
  • 200 g farina 0
  • 50 g Parmigiano grattugiato
  • 2 uova

Ingredienti per il condimento:

  • 50 g burro
  • 6-7 foglie salvia fresca


Iniziate mettendo nell’estrattore gli spinaci e ricavatene il succo che terrete da parte.
Sulla spianatoia versate la farina e al centro ricavate un buco nel quale andrete a versare le uova, il sale, il Parmigiano grattugiato e l’estratto di spinaci.
Impastate a mano fino ad ottenere un panetto compatto ed omogeneo.
Prendete piccoli pezzi di impasto e formate dei filoncini, tagliate poi dei piccoli pezzetti di circa 1-2 cm.

A questo punto prendete gli gnocchi e fateli rotolare sui rebbi di una forchetta o sull’apposito riga gnocchi per formare le righe.
Man mano che preparate gli gnocchi, disponeteli su un vassoio leggermente infarinato.

Una volta terminata la preparazione degli gnocchi, portate ad ebollizione abbondante acqua salata e mettete a bollire gli gnocchi nella pentola.
Nel frattempo che gli gnocchi si cuociono, preparate il condimento facendo sciogliere il burro.
Aggiungete le foglie di salvia per insaporire e tenete da parte.
Quando gli gnocchi affioreranno in superficie, scolateli con un mestolo forato e li metteteli in una pirofila. Aggiungete il burro fuso e la salvia, condite per bene e servite caldi.

Se non avete in casa un estrattore di suco, potete ricorrere alla preparazione classica, ovvero cuocere gli spinaci poi frullare con un mixer ad immersione fino ad ottenere una purea.


“Le donne sono incredibili: tu non dici niente e loro capiscono tutto, loro dicono tutto e tu non capisci niente.”

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment