Home Pasta fatta a mano Cappellacci alle ortiche con ripieno di noci, ricotta e fontina

Cappellacci alle ortiche con ripieno di noci, ricotta e fontina

by Barbara Baccarini

Le giornate trascorrono dense di impegni, la corsa per gli ultimi regali, pranzi e cene con amici e colleghi.. ormai la voglia di riposo e di staccare la spina è sempre più forte ma in verità il Natale è ancora lontano!
Oggi in vista dei pranzi e delle cene in compagnia, vi propongo un ottimo piatto di pasta fresca ripiena fatta in casa…le ortiche le avevo congelate questa estate e devo essere sincera, l’anno prossimo il doppio ne congelerò perché mi stanno regalando davvero grandi sorprese.
Ecco come preparare i cappellacci alle ortiche con un gustoso ripieno di noci, ricotta e fontina.

Cappellacci alle ortiche con ripieno di noci, ricotta e fontina

Ingredienti per la sfoglia:

  • 300 g farina 0
  • 3 uova
  • un pizzico di sale
  • 80 g foglia di ortiche già lessate

Ingredienti per il ripieno:

  • 250 g ricotta
  • 50 g parmigiano già grattugiato
  • 60 g noci già pulite e tritate grossolanamente
  • 100 g fontina tagliata a cubetti piccoli
  • sale
  • pepe

Ingredienti per il condimento:

  • 100 g pancetta o salsiccia a cubetti
  • 100 g panna da cucina
  • pepe


Dopo aver raccolto le ortiche (solo la parte superiore, cioè la parte più fresca) lavatele in acqua fredda tenendo solo le foglie che poi farete bollire in acqua salata per 5 minuti.
Una volta cotte scolate le ortiche e una volta fredde tritatele nel robot.
Nella planetaria unite le ortiche con la farina, le uova e un pizzico di sale quindi lasciate impastare.
In una ciotola preparate il ripieno unendo la ricotta, le noci tritate grossolanamente e la fontina tagliata a cubetti quindi amalgamate bene e regolate di sale e pepe.
Tirate la sfoglia e tagliatela quadrati di circa 4 cm per lato.
Mettete al centro del quadrato il ripieno poi richiudete a triangolo premendo bene i bordi.
Sovrapponete poi i due angoli alla base di ogni triangolo e premete per realizzare i cappellacci.
Procedete fino a utilizzare tutta la sfoglia ed il ripieno.
Fate cuocere in abbondante acqua salata per circa 7 minuti.
Ppeparate il condimento facendo rosolare la pancetta poi unite la panna e regolate di sale.
Servite ben caldi.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

10 comments

zia Consu 18 Dicembre 2015 - 10:36

Che meraviglioso piatto x la tavola delle feste πŸ™‚ Complimenti Barbara e stringi i denti, ormai il tuo meritato riposo Γ¨ alle porte πŸ™‚
Un abbraccio e felice we <3

Reply
Barbara Baccarini 21 Dicembre 2015 - 21:52

grazie infinite amica mia!!
un abbraccio forte

Reply
Un ingegnere ai fornelli 18 Dicembre 2015 - 12:15

Questa ricetta mi piace tantissimo, adoro la pasta ripiena in tutte le sue forme e la tua versione Γ¨ davvero molto originale! Complimenti! Baci

Reply
Barbara Baccarini 21 Dicembre 2015 - 21:55

in effetti anche io quando posso e ho tempo amo preparare la pasta ripiena!!
se ti capita devi assolutamente provarli!!

Reply
Luna 18 Dicembre 2015 - 22:08

5 stars
Caspita come sono belli e perfetti e davvero invitanti πŸ˜€

Reply
Barbara Baccarini 21 Dicembre 2015 - 21:57

grazie mille amica mia!!

Reply
Natascia 20 Dicembre 2015 - 11:07

Adoro la pasta ripiena, soprattutto di verdure e originali come questa. Ti dirΓ² la veritΓ  che non ho mai mangiato le ortiche, forse perchΓ¨ mi ricordano quando ero piccola, tutte le volte che, camminando in campagna, d’estate coi calzoncini corti, il bruciore e il dolore che provavo, quando le toccavo! So che in cottura perdono il loro potere urticante. Mi incuriosiscono molto. E’ proprio un bel piatto.
(Il mio avatar nel tuo google friend connect continua a non esserci, ma tu nella mia bacheca di blogger ci sei e vedo i tuoi post, non capisco. Tu nella tua almeno compaio?)
Buona domenica.

Reply
Barbara Baccarini 21 Dicembre 2015 - 22:01

Le ortiche sono state una splendida scoperta dell’estate scorsa,in cottura perdono il pungente ma restano comunque inconfondibili.
Se ti capita e hai occasione di trovarne in campagna nei fossi fanne scorta,non ne resterai delusa!!
un abbraccio grande…
ps:forse non compari perchΓ¨ sono tantissimi?non saprei…

Reply
Laura e Sara Pancetta Bistrot 21 Dicembre 2015 - 0:09

5 stars
Ma che brava Barbara, questi cappellacci alle ortiche sono proprio speciali, e che bellissima tonalitΓ  di verde <3
Come vanno gli ultimi preparativi?? ChissΓ  quante delizie cucinerai per le feste!!
Ci risentiremo per gli auguri, un abbraccio <3

Reply
Barbara Baccarini 21 Dicembre 2015 - 22:05

Pancettine del mio cuore….
qui procede tutto alla grande anche se in veritΓ  al pranzo di Natale ci pensano mamma e zia,io mi occuperΓ² solo degli aperitivi e degli antipasti,ma tutte cose giΓ  provate e collaudate!!!
Vi abbraccio forte e vi penso sempre!

Reply

Leave a Comment