Pasta fatta a mano Primi

Cuori di sfoglia alle patate e fontina

cuori alle patate e fontina

Come avete trascorso questa prima settimana di feste?
Le mie sono state tanto tristi,molto diverse dal solito e soprattutto non come le avevo immaginate.
La vita però continua e noi dobbiamo cercare di reagire anche se non è semplice,tutti mi dicono di essere forte ma io mi sento fragile come non mai in vita mia e non so proprio dove trovare la forza per reagire ma prima o poi tutto ciò farà meno male,lo so.
Avete già iniziato a far programmi per l’ultima notte dell’anno?Io credo non farò proprio nulla,magari mi guarderò un bel film alla tv o mi leggerò un bel libro,non ho voglia di vita mondana.
Ecco però che vi lascio l’idea per un ottimo primo piatto che potrete proporre ai vostri ospiti,la ricetta originale l’ho trovata su “Alice cucina” di dicembre 2013 “Mezzaluna di patate,taleggio e tartufo nero” e l’ho rivisitata a mio piacimento.
In casa mia è stato un vero successone,credo che la riproporrò presto.

 

 

Cuori di sfoglia alle patate e fontina
Piatto: Pasta fatta a mano
Cucina: Italiana
Chef: Barbara
Ingredienti
  • Ingredienti per la pasta:
  • 300 gr di farina
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio
  • un pizzico abbondante di sale
  • Ingredienti per la farcia:
  • 3 patate lessate
  • 80 gr di fontina saporita
  • sale
  • pepe nero
  • Ingredienti per il condimento:
  • 1 confezione di panna da cucina
  • 50 gr di fontina
  • sale
  • pepe nero
Istruzioni
  1. Iniziamo subito facendo bollire le patate in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo nell'impastatrice uniamo gli ingredienti per la sfoglia e lasciamo mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  3. Tolto dall'impastatrice,gli diamo una veloce impastata a mano poi impacchettiamo con la pellicola e mettiamo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  4. Quando le patate sono cotte,le scoliamo e sbucciamo poi le schiacciamo nello schiacciapatate.
  5. La purea che otteniamo la mettiamo in una ciotola a cui andremo ad aggiungere i cubetti di fontina e il pesto al pistacchio poi aggiustiamo di sale e pepe.
  6. Trascorso il tempo di riposo della pasta,la tiriamo con la macchina per la sfoglia(io in genere fino al penultimo buco)poi disponiamo al centro la farcia.
  7. Ripieghiamo su se stessa e con un tagliabiscotti a forma di cuore ricaviamo le nostre forme.
  8. Disponiamo quindi i cuori su un vassoio fino al momento della cottura.
  9. In una padella facciamo scaldare la panna a cui uniamo la fontina a pezzetti,un pizzico di sale ed il pepe e aspettiamo che si sciolga.
  10. In una pentola capiente,lessiamo la pasta in abbondante acqua salata.
  11. Scoliamo e versiamo in padella con con la crema e mantechiamo un minuto.
  12. Distribuiamo nei singoli piatti con piccole porzioni,nel mio caso ho messo 4 cuori a testa.

 


 

 

Ci risentiamo domani con una nuova proposta dolce per il cenone di San Silvestro e gli immancabili auguri.
Auguro a tutti voi una felice serata!!
 
 
 

 

 
 

 

 
 
 

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    consuelo tognetti
    29 Dicembre 2013 at 20:04

    Ti faccio tantissimi auguri x un 2014 spumeggiante e ricco di soddisfazioni, purtroppo non riuscirò ad essere presente nei prox giorni ma non potevo non passarti a salutare <3
    la zia Consu

  • Reply
    Michela Sassi
    29 Dicembre 2013 at 20:16

    Che cuori straordinari!!!!! Tantissimi auguri per un sereno anno nuovo!
    Un abbraccio

  • Reply
    Francesca P.
    29 Dicembre 2013 at 21:11

    Non è facile, ma bisogna sempre credere in momenti migliori, aspettandoli… la fiducia nel futuro è un dono prezioso, che non va mai smarrita… ripetiamocelo spesso… e il cuore va tenuto sempre pronto e all'erta… iniziare a metterlo nel piatto è già una buona idea… 😉 Il pesto di pistacchi deve essere buonissimo!

  • Reply
    Pinko Pallino
    29 Dicembre 2013 at 21:41

    Carissima, non so cosa sia capitatato, ma ti abbraccio forte e ti auguro che l'anno nuovo ti porti la serenità che oggi sembra mancare!!!
    Ancora un abbraccio!!

  • Reply
    giochidizucchero
    29 Dicembre 2013 at 22:15

    Divini i tuoi cuoricini… vedrai che starai meglio, con il passare del tempo… ma i ricordi affioreranno sempre, come per farti sentire che chi hai amato è sempre e comunque accanto a te. Io mi attacco a piccoli segni, che mi aiutano tanto e i danno speranza… un abbraccio e tanti cari auguri per un nuovo anno più sereno. A presto

  • Reply
    Paola
    30 Dicembre 2013 at 0:53

    Ciao cara! Il tempo guarisce in parte le nostre ferite. Certo riuscire a preparare un piatto gustoso come questo può aiutare a non pensare e a trovare la forza per andare avanti. Sono certa che supererai questo momento difficile! Un abbraccio e buon anno
    Paola

  • Reply
    Chiara DAcunto
    30 Dicembre 2013 at 8:04

    Innanzitutto questi cuoricini sembrano deliziosi! Ti auguro un SERENO anno nuovo, ricco di soddisfazioni e cose belle! Un abbraccio!

  • Reply
    In the mood for pies
    30 Dicembre 2013 at 8:28

    Mi dispiace molto che questo non sia stato un buon periodo per te, ma anche preparare queste cose con amore ci aiuta a superare gli ostacoli. Ti auguro un anno migliore e pieno di felicità. Io intanto mi studio bene la ricetta. Ciao, Anna

  • Reply
    sississima
    30 Dicembre 2013 at 8:49

    deliziosi i tuoi cuori ripieni, Felice Anno Nuovo, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    deborah gavioli
    30 Dicembre 2013 at 13:34

    ciao sono la tua 419 follower.. ti va di ricambiare sul mio blog ? http://cucinaefigliunicapassione.blogspot.it/
    Grazie e comunque ottima ricetta.. io adoro i ravioli !!

  • Reply
    Letizia Cicalese
    30 Dicembre 2013 at 16:56

    ti auguro di poter iniziare il 2014 con grinta, e che tutto vada per il meglio!
    la tua ricetta è fantastica, bravissima ^_^

  • Reply
    Silvia M
    31 Dicembre 2013 at 15:26

    Ciao, anche se a me personalmente non è successo niente di particolare, non è un anno in cui sento l'atmosfera natalizia come normalmente accade, non ho neanche fatto l'albero (anche se mi dispiace molto) e questa sera saremo solo io, mio marito, i nostri due viziatissimi gatti e Tonno (che non è il piatto principale ma il mio pesce rosso, viziatissimo pure lui).
    Non cucino neanche ma mi faccio coccolare da un ricco sushi take away:)
    Questi ravioli però sono veramente invitanti e li terrò presenti per un'altra occasione!
    Buon 2014!

  • Reply
    panelibrietnuvole
    2 Gennaio 2014 at 14:41

    Cara Barbara, la cucina è sempre una grande curatrice…cucinando si rifletta, si metabolizza, si pensa alle persone andata e a quelle rimaste, si fanno gesti d'amore…e piano piano i dolori si sopiscono.
    Questo tortelli devono essere favolosi…e la forma a cuore non è certo un caso…vero? 😉
    Un abbraccio,
    Alice

Leave a Reply