Pasta fatta a mano

Tortelli di patate

tortelli di patate

Ed eccoci alla settimana prima di Natale…le lancette scorrono veloci e la sensazioni di avere mille cose da fare e poco tempo a disposizione è fortissima.
In giro la gente mentre fa acquisti mormora tra se e le frasi più ricorrenti che mi vengono fatte in questi giorni al lavoro sono:”ma se non va bene si può cambiare?sa è un regalo…” oppure “scusa potresti aiutarmi a scegliere un regalo per la mamma/amica/fidanzata?”
Nell’aria si inizia a sentire il fruscio della carta da regalo e l’albero di Natale riscalda la casa come se fosse un piccolo caminetto,amo passare ore ad ammirarlo e a far si che il calore delle sue lucine entri nel mio cuore,specie quando viene attraversato da una nota amara dovuta alla nostalgia per chi non c’è più. Per me il Natale dallo scorso anno,ha iniziato ad avere questi due aspetti che convivono in sintonia ma che talvolta combattono tra di loro per avere la meglio.
Quando è la malinconia a vincere il mio rimedio è pesare il burro,misurare le spezie dopo averle annusate una ad una e preparare dei biscotti che racchiudono tutto il buono del Natale…infatti nei prossimi gironi qui ne arriveranno a bizzeffe.
Oggi invece è il momento di iniziare a pensare al menù dei giorni di festa ed io inizio con un primo piatto davvero buonissimo e reso speciale dalle farine di Molino Grassi.

 

Tortelli di patate
Chef: Barbara
Ingredienti
per la sfoglia:
  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • un pizzico di sale
per il ripieno:
  • 3 salsicce di maiale
  • 1 kg a crudo di patate
  • sale
  • pepe
per il condimento:
  • burro
  • qualche foglia di salvia fresca
Istruzioni
  1. Iniziamo preparando il ripieno,come nel mio caso anche il giorno prima,mettendo a bollire le patate in pentola a pressione per 12-14 minuti con due bicchieri d'acqua e un pugno di sale.
  2. Mentre le patate cuociono,in una padella cuociamo la salsiccia dopo averla privata del budello e averla schiacciata in modo che faccia prima a cuocere.
  3. Quando le patate saranno cotte,le scoliamo e le trasferiamo su un tagliere per pelarle, aiutandoci con carta da cucina o un panno per non scottarci.
  4. Una volta tolta la pelle le tagliamo a fette e le poniamo nel mixer insieme ad un pezzetto di salsiccia e lasciamo andare le lame fino ad ottenere una crema omogenea.
  5. Trasferiamo il ripieno ottenuto in una ciotola,aggiungiamo una grattata di noce moscata e teniamo da parte al fresco.
  6. Procediamo poi a preparare la pasta all'uovo:nella ciotola di una planetaria, versiamo la farina,il mezzo cucchiaino di sale e le uova.
  7. Montiamo con la frusta K fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido,quindi trasferiamo l'impasto su un ripiano o un tagliere e formiamo una pallina.
  8. Dividiamo la pasta a metà e con la macchina per stendere la pasta tiriamo in modo da ottenere una sfoglia molto sottile,io nel penultimo buco.
  9. Infariniamo uno stampo per ravioli,stendiamo la sfoglia sullo stampo e mettiamo il ripieno in corrispondenza di ciascuno incavo dello stampo fino a farcirli tutti.
  10. Con la pasta in esubero ricopriamo il ripieno,pressiamo leggermente con le dita per far aderire le due sfoglie poi con un piccolo mattarello passiamo sulla sfoglia in modo da delineare bene i bordi.
  11. Mettiamo quindi i tortelli ottenuti su un vassoio foderato con un panno da cucina leggermente infarinato e ripetiamo l'operazione fino a terminare sia la pasta che il ripieno.
  12. Riempiamo una pentola di acqua salata e portiamo a bollore.
  13. Mentre l'acqua si scalda, in una padella capiente versiamo il burro e facciamo sciogliere a fuoco bassissimo quindi uniamo le foglie di salvia. e lasciamo appassire per qualche istante.
  14. Quando l'acqua bolle,mettiamo a cuocere i tortelli,basteranno 3-4 minuti di cottura,quindi li scoliamo con una schiumarola e li passiamo direttamente nella padella con il burro e la salvia e serviamo ben caldi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Ketty Valenti
    16 Dicembre 2014 at 11:26

    Complimenti davvero perfetti questi tortelli ed anche il ripieno mi piace parecchio si prestano a molti sughi.E già il Natale è proprio alle porte!
    Z&C

  • Reply
    Luna B
    16 Dicembre 2014 at 11:29

    Questo è un periodo particolare perchè se da una parte si vorrebbe essere felici e festeggiare, dall'altra non può non salire la malinconia ricordando chi non c'è più 🙁 Vedo però che tu in cucina riesci almeno a rilassarti e a non pensare a nulla e quindi crei davvero tante buone delizie come questi tortelli 🙂

  • Reply
    Michela Sassi
    16 Dicembre 2014 at 11:36

    Ma sono divini questi tortelli, la mia pasta fresca preferita… complimenti Barbara!

  • Reply
    Amelie
    16 Dicembre 2014 at 12:44

    l'infanzia finisce quando a Natale avvertiamo una nota malinconica.
    I tuoi tortelli sono magnifici! chapeau!
    amelie

  • Reply
    Sara e Laura-PancettaBistrot
    16 Dicembre 2014 at 15:07

    Che meraviglia Barbara! Bellissimi e molto eleganti con questo impiattamento!
    Bravissima!!
    Un abbraccio!

  • Reply
    Manuela e Silvia
    16 Dicembre 2014 at 16:07

    Complimenti, perfetti i tuoi ravioli! e noi che tocca accontentarci di quelli acquistati 🙁

  • Reply
    consuelo tognetti
    16 Dicembre 2014 at 20:23

    Che splendida proposta 🙂 Complimenti tesoro 🙂

Leave a Reply