Home Dolci al cucchiaio Bavarese alle fragole

Bavarese alle fragole

by Barbara Baccarini

Fragole, fragole e ancora fragole.
Sono in assoluto il mio frutto preferito e ogni volta che le vedo sul banco del mercato non so proprio resistere.
Dopo aver preparato tantissime ricette con le fragole in tutti questi anni, ecco che sono riuscita a trovare qualcosa che ancora mi mancava.
La bavarese alle fragole è un dolce al cucchiaio fresco e leggero, di origine francese, ottimo da preparare con l’arrivo della bella stagione.
Occorrono davvero pochi ingredienti e pochi passaggi per realizzare un’ottima bavarese: la polpa frullata della frutta e una buona panna fresca montata.
Nella realizzazione di questa ricetta mi sono ispirata alle bavaresine di fragole che ho visto qualche tempo fa da Tiziana.


BAVARESE ALLE FRAGOLE

Ingredienti:

  • 150 g fragole
  • 150 ml panna fresca
  • 25 ml succo di limone
  • 4 gr gelatina in fogli
  • 50 gr zucchero semolato

Vi serviranno inoltre:

  • fragole q.b.


Per prima cosa mettete ad ammorbidire in acqua fredda la gelatina.
Lavate e pulite le fragole, tagliatele a pezzetti e tenetene da parte un paio poi trasferitele in un mixer e frullatele insieme allo zucchero.
Prelevatene una piccola quantità e scaldatela in un pentolino un paio di minuti poi versate nella purea calda la gelatina ammorbidita e mascolate per farla sciogliere completamente.
Versate questo composto nel resto delle fragole frullate e aggiungete i pezzetti tenuti da parte.
Montate la panna poi aggiungete la polpa di fragole e amalgamate i due composti con una spatola.
Versate il composto ottenuto negli stampini monoporzione che farete solidificare in freezer per un paio d’ore.
Una volta pronta, togliete deal freezer almeno 10 minuti prima di servire.


Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment