Home Torte salate Sbriciolata salata con pomodorini, peperoni e zucchine

Sbriciolata salata con pomodorini, peperoni e zucchine

by Barbara Baccarini

Nonostante tutto quello che stiamo vivendo, la natura continua il suo corso e la bella stagione pian piano sta bussando.
Se anche voi come me siete tra i fortunati ad avere un giardino, potete approfittarne per i primi pic-nic della stagione.
Per l’occasione dovete assolutamente provare questa sfiziosa sbriciolata in versione salata con pomodorini, peperoni e zucchine ma, ovviamente, è possibile preparare queste torte con ogni tipo di ripieno, a seconda della vostra fantasia e di quello che avete nel frigorifero.
Ottima idea anche come salva cena.

Sbriciolata salata con pomodorini, peperoni e zucchine

Ingredienti per uno stampo da 20 centimetri:

Per la frolla sbriciolata:

  • 300 g farina 00
  • 130 g burro freddo
  • 20 g parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino lievito in polvere per preparazioni salate
  • sale q.b.

Per il ripieno:

  • 250 g ricotta
  • 1 zucchina
  • 1/2 peperone
  • 6/7 pomodorini
  • 30 g parmigiano grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.


Tagliate i peperoni e le zucchine a listarelle sottili poi rosolatele in padella con un filo di olio e tenete da parte.
Iniziate a preparare la frolla unendo in una ciotola tutti gli ingredienti.
Lavorate il composto con le punte delle dita per ottenere delle briciole grossolane.
Imburrate ed infarinate uno stampo, quindi create la base della torta posizionando le briciole sul fondo e compattando bene con le mani o con un cucchiaio.
Per questa operazione dovrete utilizzare poco più della metà dell’impasto.
In una ciotola versate la ricotta, il Parmigiano quindi regolate di sale e pepe poi utilizzate il composto per farcire la base di frolla.
Versate sopra la ricetta le verdure scottate in padella ed i pomodorini tagliati a metà.
A questo punto ricoprite con le restanti briciole, compattando bene.
Fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.
Una volta cotta, sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment