Festa della donna Torte da credenza

Torta mimosa

torta mimosa

Ecco che come ogni anno a marzo tra un acquazzone ed un raggio di sole, oltre a sbocciare i fiori, arriva anche la festa della donna.
Io non amo festeggiare in queste occasioni, credo che le donne vadano amate a rispettate ogni giorno, non solo l’8 marzo perchè è la loro festa.
Detto ciò, inutile nascondere che non mi sono nemmeno mai cimentata nella preparazione della torta Mimosa, l’ho sempre pensata difficile nella realizzazione ma soprattutto mi spaventava la preparazione del Pan di Spagna.
Qualche giorno fa ho visto in TV Alessandro Servida che in una trasmissione preparava questa torta, oltre a spiegarne i passaggi molto bene.
Mi sono quindi detta… ecco ora so che torta preparare.
Facile da fare, servono solo un paio di buone tecniche da seguire ed ecco che ne esce un capolavoro per la vista ed anche per il palato.
L’ho preparata ieri, in occasione di una giornata tra amici e parenti alla sagra di paese e non vi nascondo che ci sono state persone che hanno addirittura fatto il bis ed i complimenti, mi sono stati fatti da tanti.
Siete ancora in tempo per prepararla per domani se avete cena o uscita con le amiche, per quanto mi riguarda, credo non resterà solo la torta legata alla festa delle donne perchè è davvero buonissima!

Torta Mimosa

Ingredienti per due Pan di Spagna:

  • 400 g zucchero semolato
  • 280 g farina
  • 120 g fecola di patate
  • 8 uova intere
  • 8 tuorli

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 2 uova
  • 2 bicchieri latte
  • 2 cucchiai zucchero semolato
  • 2 cucchiai farina
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia

Ingredienti per la bagna:

  • 100 ml acqua
  • 100 g zucchero semolato

Iniziamo preparando i due pan di Spagna:montiamo in planetaria con la frusta le uova,i tuorli e lo zucchero.
Una volta che tutto risulta ben montato,uniamo la farina setacciata con la fecola.
Riempiamo per 3/4 due tortiere a cerniera e mettiamo in forno per circa 30 minuti a 190°.
Prepariamo quindi la crema portando a bollore il latte con la vaniglia.
Da parte,mescoliamo insieme lo zucchero con la farina poi unire i tuorli.
Uniamo quindi i due composti e mescoliamo prima di rimettere sul fuoco e mescolare fino a quando la crema comincia ad addensarsi.
A questo punto la versiamo in un piatto e ricopriamo di pellicola poi la facciamo raffreddare.
Prepariamo anche la bagna portando a bollore l’acqua con lo zucchero e far raffreddare.
Prima di assemblare la torta,tagliamo le fragole a piccoli cubetti e teniamo da parte.
Togliamo la parte superiore dal pan di Spagna che servirà per fare la mimosa poi lo tagliamo a metà e poi a cubetti piccoli.
Tagliamo l’altro pan di Spagna a metà e lo inzuppiamo con la bagna.
Versiamo quindi un abbondante strato di crema pasticcera che andremo a cospargere con le fragole a cubetti.
Chiudiamo con l’altra metà di pan di Spagna e inzuppiamo di nuovo.
Ricopriamo il tutto con la panna e rivestiamo tutta la torta con i cubetti di pan di Spagna. Decorare a piacere con altre fragole.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Mirta e Patata
    7 Marzo 2016 at 14:57


    Bellissima e sicuramente buonissimaaaa! 😀

    • Reply
      Barbara Baccarini
      7 Marzo 2016 at 19:10

      Grazie…in effetti è sparita senza lasciare nemmeno una briciola!!

  • Reply
    Monica
    7 Marzo 2016 at 14:59


    Sorbole Barbara! e per fortuna che non l’avevi mai preparata!E’ bellissima.
    Baci
    Monica

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    7 Marzo 2016 at 17:16

    CHE MERAVIGLIA!!!!BUON 8 MARZO!!!BACI SABRY

  • Reply
    zia Consu
    7 Marzo 2016 at 17:26

    Non l’ho mai fatta ma ti assicuro che la tua ha un aspetto così invitate che viene voglia di bucare lo schermo e rubarne una fetta 😛
    Complimenti Barbara e felice inizio settimana <3

    • Reply
      Barbara Baccarini
      7 Marzo 2016 at 19:14

      Pensa che anche io sono stata titubante per parecchi tempo..ora è amore!!!
      Grazie amica mia e buon 8 marzo!!

  • Reply
    Maria Pia
    7 Marzo 2016 at 21:46

    Ciao Barbara, io ho fatto spesso torte a base di pan di spagna e crema pasticcera ma nessuna di loro è diventata una torta mimosa, non so perché ma rimedierò presto, in fondo anch’io la penso come te, questa torta non deve essere legata esclusivamente all’8 marzo!
    A presto e buona notte!

  • Reply
    Andreea
    8 Marzo 2016 at 11:43

    Una torta semplice, raffinata e sicuramente molto golosa ! Felice giornata !

  • Reply
    Luna
    8 Marzo 2016 at 13:53


    E caspita come prima volta sei andata alla grande, guarda qui che splendore ^_^

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    8 Marzo 2016 at 23:49

    Fatta solo una volta nonostante ci piaccia tantissimo!! Ti è venuta benissimo Barbara, bravissima!!
    Auguri amica, un abbraccio grande!

  • Reply
    Crostata Finta Mimosa | Un Giorno Senza Fretta
    18 Marzo 2016 at 13:38

    […] una ricetta nata dalla necessità di terminare il Pan di Spagna avanzato dopo aver preparato la torta Mimosa in occasione della Festa della Donna. Ho sempre sostenuto che le donne non debbano essere […]

Leave a Reply