Primi

Spaghetti con cozze e vongole

Tempo grigio,freddo..sulle colline scende copiosa la neve,qui in pianura tanta,tantissima acqua invece.
Questo marzo freddo e piovoso,dopo un febbraio che profumava già di primavera un pò mette tristezza.
Io però non mi abbatto,dietro le nuvole il sole comunque splende e prima o poi tornerà ad uscire e risplendere.
Oggi portiamo quindi un pò di colore e di calore in cucina con un piatto che io amo gustare soprattutto quando sono in vacanza,magari in un ristorantino rustico in riva al mare.
Siccome il mare è lontano,oggi ho deciso di cucinarmelo questo piatto..oggi spaghetti con cozze e vongole per tutti.
Sicuramente non è la ricetta classica di una donna del sud che cucina questo piatto spesso,è semplicemente una mia rivisitazione che a noi è piaciuta tanto,nell’attesa di gustare l’originale in qualche bella località di mare.
Prima di passare alla ricetta,devo fare un doveroso ringraziamento al signor Angelo Ballarini,della famosa azienda Ballarini per il bellissimo e graditissimo regalo ricevuto in occasione della premiazione del contest sulle intolleranze di Nonna Paperina.

5 da 2 voti
Spaghetti con cozze e vongole
Piatto: Primi piatti
Chef: Barbara
Ingredienti
  • 350 gr di spaghetti
  • 500 gr di vongole
  • 500 gr di cozze
  • 10 pomodorini ciliegino
  • un filo d'olio
  • un bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi d'aglio
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo tritato
Istruzioni
  1. Prima di iniziare a preparare il sugo,lasciamo spurgare le vongole in acqua fredda per almeno 1 ora.
  2. Trascorso il tempo le laviamo,le scoliamo e le versiamo in un'ampia padella dove avremo fatto riscaldare un filo d'olio con i due spicchi d'aglio ed i pomodorini tagliati semplicemente a metà.
  3. Lasciamo schiudere i gusci e aggiungiamo il vino in modo da insaporire poi aggiungiamo le cozze surgelate e portiamo a cottura.
  4. A parte lessiamo gli spaghetti in abbondante acqua salata e quando sono cotti al dente li scoliamo.
  5. Uniamo quindi gli spaghetti,mantechiamo e lasciamo saltare ancora qualche minuto.
  6. Servire ben caldi con una spolverata di prezzemolo tritato.

 

 

 

 

 

 

 

A tutti voi l’augurio di una splendida giornata.

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Mirta e Patata
    9 Marzo 2016 at 14:05

    5 stars
    Che buono questa ricetta tra le paste è quella che preferisco,buonissima e ben presentata. Ciao e buona giornata anche a te. 😀

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    9 Marzo 2016 at 15:21

    barbara ma guarda che questa foto è splendida, il contenuto anche meglio, adoro, ma la foto mi piace da matti, bellissima ma proprio tanto, a milano c’è il sole, i paradossi! baci!

  • Reply
    zia Consu
    9 Marzo 2016 at 17:36

    Hai fatto proprio bene a regalarti questo piatto che profuma di mare ed estate 🙂 Sono certa che avrà portato quel colore che al cielo manca oggi almeno sulla tua tavola 🙂

  • Reply
    Luna
    10 Marzo 2016 at 15:53

    5 stars
    A me invece il tempo piovoso ed uggioso mi piace moltissimo 🙂 Gnam ed altrettanto adoro questa tua delizia!

  • Reply
    Anna Rita
    10 Marzo 2016 at 20:03

    E’ sicuramente una ricetta che rievoca pensieri freschi e che profumano d’estate. E’ una ricetta che tutti in famiglia adoriamo e che prepariamo, almeno un paio di volte al mese 🙂
    un bacio!

  • Leave a Reply