Colazione

American pancakes

pancake

Com’è andato il vostro rientro al lavoro?Il mio piuttosto traumatico e sofferente soprattutto perchè mi sono resa conto che per un pò di tempo avrò poco tempo da dedicare a me,a ciò che mi piace e agli affetti dato che a breve il lavoro prenderà il sopravvento su tutto e in men che non si dica mi sveglierò una mattina e sarà già dicembre.
Ma bando alla tristezza,prima di parlarvi della ricetta di oggi lasciatemi dire due parole su ciò che molti,e credo pure molti di voi hanno visto ieri sera alla tv:un Lorenzo strepitoso,straordinario,fantastico.
Un esempio che alle volte non è una voce perfetta e impeccabile a far amare un artista,ma la sua personalità.
Quello che arriva al suo pubblico non ha nulla a che vedere con i vocalizzi perfetti di Giuliano dei Negramaro ma è semplicemente una botta di emozioni uniche che magari ti lascia ferma nel letto a guardare il soffitto assaporandone ogni istante prima di riuscire ad addormentarti.
Io non ho mai visto un suo concerto dal vivo ma so già che al prossimo vicino non mancherò e so anche che tante nuove eprsone dopo ciò che hanno visto alla tv ieri sera lo seguiranno.
Un artista unico,semplice,pulito e soprattutto umano e allora io credo che se lui alla fine del suo concerto ha detto che possiamo farcela,beh io ci credo!!
Che sia presunzione?Non lo so,ma mi fa stare bene pensarlo.
E sempre pensando a lui e a tutte le energie che consuma durante un concerto,oggi vi regalo una nuova versione della colazione ricca e abbondante americana per eccellenza:i pancakes.
Ve li avevo già presentati tempo fa nella più classica delle versioni con lo sciroppo d’acero,oggi invece vi lascio una nuova versione provata con l’aggiunta del succo di lime.
Il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell’America settentrionale.
La versione nordamericana è simile alle crêpes ma sono spesse circa 12-20 mm.
La ricetta prevede l’impiego di burro, farina, latte, zucchero e uova. Esistono comunque alcune varianti, che vedono anche l’aggiunta di cannella o vaniglia o l’uso dello yogurt al posto del latte. Lo spessore è ottenuto per la consistenza dell’impasto e per la presenza del bicarbonato di sodio o di un altro lievito chimico.
Generalmente sono dolci,accompagnati da sciroppo d’acero, confettura o miele ma possono essere anche salati con del burro fuso sul pancake caldo, uova o bacon.

 

 

Colazione americana:pancakes
Piatto: Pancake
Cucina: Americana
Chef: Barbara
Ingredienti
  • 50 gr di burro
  • 250 gr di farina
  • 300 ml di acqua
  • 6 cucchiai di latte in polvere
  • 1 bustina di lievito
  • 3 uova
  • il succo di 2 lime più la buccia grattugiata di 1
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • un filo di olio
  • My topp al cioccolato
Istruzioni
  1. Dividere gli albumi dai tuorli e versare gli ultimi in un recipiente con l'acqua,il latte in polvere ed il burro fuso.Mescolare bene e aggiungere il lievito e la farina.Montare a neve gli albumi con lo zucchero e unire al composto preparato in precedenza mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.
  2. Unire il succo e la buccia di lime.
  3. Mettere a scaldare su fuoco medio un pentolino antiaderente con un filo di olio.
  4. Versare al centro un mestolino del preparato e lasciarlo dorare poi girarlo.
  5. Tolti i pancake dal fuoco impilarli e servirli caldi.
  6. Io ho servito con la mia marmellata home made di amarene e guarnito con My topp al cioccolato di Toschi.

 


Ovviamente non mi resta che salutarvi sulle note di una splendida canzone di Lorenzo ed augurarvi una splendida giornata.
 
 
 

 

 

 

 

 

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Ennio Z.
    3 Settembre 2013 at 16:06

    mmm che bontà!!!! 😀

  • Reply
    Simona Roncaletti
    3 Settembre 2013 at 16:50

    Ciao Barbara, il mio rientro al lavoro invece è andato abbastanza bene…per ora periodo tranquillo!!!
    Non ho visto il concerto in tv ieri sera ma una mia amica l'ha visto dal vivo a Milano e mi ha detto che é stato fantastico!!!
    Buonissimi i pancakes….mi ricordano gli USA!!!:) un bacione!!!!!!!

  • Reply
    Federica Simoni
    3 Settembre 2013 at 17:02

    ecco allora se dici domani mattina passo da te…mi prendi per la gola!!! ^_^ buona serata!

  • Reply
    Ely
    3 Settembre 2013 at 17:20

    Io purtroppo non lavoro.. quindi posso solo immaginare cosa dev'essere e ti faccio i miei migliori auguri perchè tutto trovi la sua giusta dimensione! Ti voglio bene, amica mia.. corro da te per questi deliziosi pancake!! 😀

  • Reply
    Luna B
    3 Settembre 2013 at 18:16

    Amica mia ma tu ci prendi per la gola! Tesoro cercavo proprio la ricetta dei pancakes! Come la scorsa volta che cercavo quella del danubio!!! Sei mitica!!!!!!!
    A me di Lorenzo piacciono solo determinate canzoni come del resto di molti altri artisti, non ne ho uno preferito in quanto adoro più che altro la musica pop straniera 🙂 Ma capisco il tuo entusiasmo 🙂

  • Reply
    Luna B
    3 Settembre 2013 at 18:16

    PS: Anche se il ritorno al lavoro è sempre tragico, resisti!!!!

  • Reply
    Chiara DAcunto
    3 Settembre 2013 at 19:30

    Io sono tornata da un po' al lavoro ed è vero che i ritmi piano piano ti sfiniscono e ti ritrovi già a Natale ma mi piacerebbe saper rallentare per godermi meglio ogni giorno!

  • Reply
    consuelo tognetti
    3 Settembre 2013 at 19:30

    Lorenzo è unico e condivido le tue parole..mi spiace x il rientro traumatico, datti qualche giorno e vedrai che riuscirai a prendere il ritmo ^_^
    Buonissima la tua colazione..domani passo x l'assaggio 😛
    la zia Consu

  • Reply
    Valentina
    3 Settembre 2013 at 20:20

    Ciao amica cara, sono d'accordo con te… adoro Lorenzo, è un poeta! Ieri mi sono commossa guardando il suo concerto in tv, per tante cose che ha detto e per le sue canzoni… spero un giorno di poterlo vedere dal vivo! Questa colazione americana mi piace assai, quello che serve per cominciare bene la giornata! 🙂 Complimenti e un abbraccio forte forte :** <3

  • Reply
    Unafettadiparadiso
    4 Settembre 2013 at 8:39

    Ma lo sai che ieri stavo pensando proprio a questo? Volevo prepararli per una colazione diversa e tu li proponi oggi….coincidenze a volte!

  • Reply
    Memole
    4 Settembre 2013 at 14:09

    Buonissimi!!!

  • Reply
    Valentina Mini Bonbons
    4 Settembre 2013 at 15:08

    Mi piacciono da morire i pancakes e li mangerei ogni giorno!! :):)

  • Reply
    Carmine Volpe
    6 Settembre 2013 at 14:11

    queste belle frittelle mettono il buon umore nella prima colazione

  • Reply
    Licia
    6 Settembre 2013 at 16:21

    le mie figlie li adorano…mi piace la tua versione,ti rubo la ricetta!!

  • Reply
    La Manu
    9 Settembre 2013 at 15:28

    deliziosi!

  • Leave a Reply