Home Dolci al cucchiaio Tartufini pandoro e ricotta

Tartufini pandoro e ricotta

by Barbara Baccarini

Anno nuovo ed è subito detox.
E se non è detox è sicuramente riciclo e avanzi in cucina.
Alzi la mano chi non ha ancora in casa Pandoro e Panettone, immagino saranno in pochi.
Se siete alla ricerca di un’idea facile e veloce per smaltire gli avanzi, questi tartufini di Pandoro e ricotta fanno al caso vostro.
Si preparano in 5 minuti e sono un’ottima idea per accompagnare un tè caldo o come dessert a fine pasto.
Attenzione però perchè creano decisamente dipendenza, proprio come le ciliegie.
Io li ho preparati tuffandoli semplicemente nel cacao amaro ma se volete renderli ancora più golosi potete sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e ricoprire i tartufini di Pandoro con granella di nocciole o pistacchi.
Saranno davvero apprezzati e, come già annunciato, spariranno in men che non si dica.

TARTUFINI PANDORO E RICOTTA

Ingredienti:

  • 250 g Pandoro
  • 100 g ricotta fresca
  • 2 cucchiaini zucchero a velo
  • cacao amaro q.b.


Prendete il Pandoro avanzato e con un coltello tagliatelo a cubetti piuttosto piccoli.
Trasferite il Pandoro tagliato in una ciotola quindi aggiungete la ricotta e lo zucchero a velo.
Amalgamate con una forchetta, oppure a mano, fino ad ottenere un composto morbido ma compatto.
Con l’aiuto del cucchiaio prendete un pò del composto e formate della palline della grandezza di una noce che tufferete nel cacao amaro.
Una volta ben ricoperte, appoggiate le palline dentro un pirottino di carta e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment