Carnevale

Chiacchiere al forno

ricetta-chiacchiere-al-forno

Febbraio non è solamente il mese dedicato all’amore, febbraio è per eccellenza il mese dedicato al fritto e al Carnevale
E senza chiacchiere che Carnevale è?
Golose e croccanti sfoglie fritte, ricoperte con tanto zucchero a velo, conosciute in tutto il territorio italiano da Nord a Sud anche se con nomi regionali diversi: frappe, bugie, cenci, crostoli oppure qui in Emilia intrigoni.
Per tradizione sono fritte e zuccherate ma se non avete voglia di friggere, avete mai provato a farle al forno?
Un impasto leggermente rivisitato, ma decisamente più leggero e con meno sensi di colpa.
Le chiacchiere al forno sono facili da preparare, sicuramente differenti da quelle fritte ma ugualmente ottime, fragranti, profumate e soprattutto leggere e irresistibili.
Io intanto sono già alle prese con la preparazione del vestito con cui mi travestirò a Carnevale…

Chiacchiere al forno

Ingredienti:

  • 500 g farina
  • 100 g zucchero
  • 60 ml olio di semi
  • 2 uova
  • 2 cucchiai succo d’arancia
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • buccia grattugiata di 1 arancio
  • zucchero a velo q.b.

Nella ciotola della planetaria versate la farina, lo zucchero, le uova, il succo dell’arancio, la bucce grattugiate, la vaniglia e l’olio.
Fate impastare fino ad avere un composto omogeneo non troppo appiccicoso.
Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciate riposare almeno 30 minuti in frigorifero.
Trascorso il tempo, stendete l’impasto con la macchinetta della pasta o con il mattarello.
Ricavata la vostra striscia di pasta, tagliate tanti rettangoli a cui farete due tagli al centro.
Mano mano che le realizzate, disponetele in una teglia rivestita di carta da forno.
Fate cuocere in forno a 180° per circa 10 – 12 minuti, fino a quando le chiacchiere non saranno dorate.
Sfornate e lasciate intiepidire.
Spolverate di zucchero a velo e servite.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply