Lievitati

Pangoccioli

pangoccioli

 16 giorni a Natale e qui l’atmosfera fatica ancora ad entrare dentro di me.
Mi guardo intorno e vedo luci e lucine ovunque,vedo tutta la gente felice,alla ricerca magari del regalo perfetto per sorprendere qualcuno di speciale.
Ho sempre pensato che i regali fossero un modo per dimostrare alle persone care il proprio affetto,per quello ho quasi sempre amato regalare cose fatte da me,perchè preparandole durante tutto l’anno,potevano capire che erano nei miei pensieri sempre.

E per quanto io sia sempre stata e resti tutt’ora una fanatica del Natale e delle decorazioni natalizie,credo che quest’anno,dentro si sia spezzato qualcosa.
Capisci che i regali spesso sono “forzature” e non dimostrazioni d’affetto fatte col cuore.
Capisci che nemmeno il freddo a volte ti fa stare più vicino alle persone.
E allora il ricordo di quei giorni di festa passati e vissuti davvero in armonia,ti riempie di malinconia.
Le canzoni di Natale, i film, i cartoni, i cesti pieni zeppi di frutta secca e dolci di ogni tipo,no…p
er questo Natale vorrei solo la stessa magia di quando credevo ancora a Babbo Natale.
Vorrei un po’ di pace.
Vorrei che la cosa più importante fosse avere accanto le persone care.
Ovviamente non è da me arrendermi così,quindi la magia sto comunque cercando disperatamente di ritrovarla.
Accendo il forno e cuocio biscotti,accendo le candele,mangio mandarini…solo per andare a ricercare quei profumi e quelle sensazioni dimenticate.
Ecco quindi che nel mio ricercare tutto questo,mi sono finalmente regalata il tempo per preparare questi buonissimi Pangoccioli che ho visto prima 
qui da Giorgia e poi anche da Veronica.
Sono davvero sofficissimi,nulla a che vedere con i sapore “di plastica e conservanti” di quelli che si comprano…insomma me ne sono innamorata e mi sono chiesta perchè non li ho fatti prima.
Insomma sono l’ideale per le lente colazioni di quest lungo ponte o per le merende con i vostri bambini,preparateli e non ne resterete delusi.

Pangoccioli
Piatto: Lievitato
Chef: Sogno in cucina / Barbara
Ingredienti
  • 500 g di farina
  • 50 g di zucchero di canna
  • 40 g di olio di oliva
  • 300 g di latte
  • 100 g di gocce di cioccolato fondente
  • 10 g di lievito di birra
Istruzioni
  1. Nella ciotola della planetaria aggiungete tutti gli ingredienti tranne le gocce di cioccolato.
  2. Lasciate impastare bene il tutto fino a quando non otterrete una palla morbida e compatta. Aggiungete ora le gocce di cioccolato e continuate ad impastare fino a quando tutto il cioccolato non sarà ben amalgamato all’impasto.
  3. Lasciate lievitare ora per circa 2 ore o comunque fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato.
  4. Coprite con la pellicola oppure con un canovaccio e tenete al riparo dalle correnti d'aria.
  5. Una volta trascorso il tempo di lievitazione, formate le palline fino a completare l’impasto.
  6. Trasferitele quindi su di una teglia da forno e lasciatele lievitare ancora un’ora,sempre coperte con un canovaccio.
  7. Trascorsa questa nuova lievitazione potete procedere con la cottura in forno preriscaldato a 170° per 15 min.
  8. Sfornate e lasciate raffreddare.
Note

Sono ottime per la colazione oppure la merenda di grandi e piccini.
A piacere potete congelarle e toglierle dal freezer la sera prima.

 

 

 

 

 

“Quando una donna risponde “Passerà…”abbracciala forte,perchè in quel momento ti sta dicendo che sta soffrendo.”

 

 

Auguro a tutti voi una felice giornata dell’Immacolata…per tanti l’inizio delle festività.

 

 

 

 

You Might Also Like

1 Comment

Leave a Reply