Home Lievitati Panbrioche al burro con crema alle nocciole

Panbrioche al burro con crema alle nocciole

by Barbara Baccarini

Per cercare di entrare a pieno nel mod natalizio, ho iniziato a preparare lievitati.
Mai dire mai, ma per ora Panettone e Pandoro li lascio a quelli bravi, io mi accontento di provare nuove versioni di Panbrioche.
Qualche gorno fa ho visto un intreccio bellissimo da Sara su Instagram ed ho voluto provarlo subito.
Per quanto riguarda il Panbrioche invece mi sono ispirata al panbrioche al burro di Marilisa, anche lei una vera garanzia in fatto di lievitati.
E niente, la mia colazione stamattina profuma di Panbrioche al burro con crema alle nocciole.
Decisamente ottima idea anche per le colazioni dei giorni di festa…

PANBRIOCHE AL BURRO CON CREMA ALLE NOCCIOLE

Ingredienti:

  • 300 g farina manitoba
  • 120 ml latte tiepido
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 2 uova
  • 35 g zucchero semolato
  • 35 g miele
  • 110 g burro morbido


Setacciate la farina nella ciotola della planetaria, sbriciolate il lievito e fatelo sciogliere nel latte tiepido.
Nella planetaria unite lo zucchero, il miele, le uova ed il latte con il lievito, quindi iniziate ad impastare. Continuate ad impastare fino a quando l’impasto diventa omogeneo poi unite il burro morbido poco per volta, aspettate sempre che venga assorbito bene prima di aggiungerne altro.
Lavorate fino ad ottenere un’impasto liscio, elastico e omogeneo.
A questo punto trasferite l’impasto in una ciotola imburrata e coprite con la pellicola.
Lasciate lievitare per circa 2 ore o fino al raddoppio.
Una volta lievitato, stendete l’impasto in formato rettangolare, su un piano di lavoro e create uno spessore di circa 2 centimetri.
Prendete la crema di nocciole e con un leccapentola o un cucchiaio, spalmatela su metà del rettangolo ottenuto poi richiudete su se stesso.
Con la rotella per la pizza con un coltello, formate tante striscioline di circa 1-2 centimetri avendo cura di lasciare circa 2 centimetri di pasta attaccata al bordo.
Arrotolate le striscioline su se stesse poi partendo dalla parte del bordo non tagliata, arrotolate su se stesso.
Traferite in uno stampo da plumcake, coprite di nuovo con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio, ci vorrà poco più di un’ora.
Trascorso il tempo, accendete il forno a 180° e mentre aspettate che arrivi in temperatura, spennellate la superficie del panbrioche con del latte, infornate in modalità statica e lasciate cuocere per circa 35 minuti.
Una volta cotto, sfornate e fate raffreddare prima di tagliarlo a fette e spolverare con zucchero a velo.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment