Biscotti

I biscotti all’occhio di bue

biscotti all'occhio di bue

Una delle cose che più amo dell’essere una food-blogger,è il perdermi a scuriosare tra i vari blog delle amiche conosciute tramite il web appunto.
Amo perdermi e gustarmi le loro preparazioni,guardare le loro foto e cercare di imparare per migliorarmi sempre.
Spesso mi capita anche di fantasticare su come potrei adattare l ricette alla mia cucina e ancora più spesso mi capita di provarle e a mia volta condividerle.
Amo tutto questo,quindi quando nella community delle Bloggalline hanno lanciato un nuovo gioco,non ho potuto non partecipare.
Si tratta appunto di avere una bloggallina abbinata e di sbirciare nel suo blog e trovare una ricetta da rifare.
La mia prima abbinata è stata Patrizia,una delle bloggalline con cui non avevo mai interagito prima,quindi già questo è stato un bellissimo modo per conoscere una nuova persona.
Ho anche scoperto un blog bellissimo,il suo Angolo cottura e ve ne consiglio un bel giretto…
Tra le sue tante ricette,io ho scelto qualcosa di goloso e semplice da preparare,adatto alla colazione ma anche ad un ottima merenda:qui trovate la sua ricetta originale.
Grazie a Patrizia e grazie alle bloggalline per questa nuova ed entusiasmante esperienza di scambio ricette.

5 da 1 voto
I biscotti all'occhio di bue di Patrizia
Piatto: Biscotti
Chef: Patrizia Esposito
Ingredienti
  • 300 g farina di riso
  • 1 uovo
  • 50 g burro
  • 100 ml di latte di riso mia aggiunta
  • 100 g zucchero semolato
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • crema di nocciole
Istruzioni
  1. Per quanto riguarda la preparazione della ricetta,vi ramando direttamente al blog di Patrizia dove tutto è spiegato alla perfezione.

 

 

 

 

Adoro le persone che mi fanno ridere. Penso che ridere sia la cosa che mi piace di più. 
E’ la cura per moltissimi mali.
(Audrey Hepburn)

 

A tutti voi l’augurio di una felice e serena giornata!!

 

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Laura flore
    28 Ottobre 2015 at 10:53

    Ciao Barbara, i miei occhi si illuminano a vedere questa delizia sublime! Complimenti e bravissima per aver saputo interpretare questa fantastica ricetta!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

  • Reply
    lisa
    28 Ottobre 2015 at 11:26

    Buonissimi!!!

  • Reply
    Luna
    28 Ottobre 2015 at 13:23


    Fantastici e golosi, li amo tantissimo!!!! Brava Barbara!

  • Reply
    zia Consu
    28 Ottobre 2015 at 15:35

    Hai ragione, il bello del web è proprio questo e tu hai reso giustizia a Patrizia, al suo blog e alla golosissima ricetta 🙂

  • Reply
    Emanuela
    28 Ottobre 2015 at 18:45

    Ciao Barbara,
    hai proprio ragione, e’ proprio bello sbirciare fra tutti questi blog di cucina. E ce ne sono moltissimi di super belli dai quali trarre ispirazione. Questi biscottini sembrano deliziosi e ho iniziato a farne sempre piu’ spesso perche’ qui non si trovano molto! A presto!

  • Reply
    Erika
    28 Ottobre 2015 at 18:56

    Ciao Barbara, che belli (e scommetto anche strabuoni!) questi biscotti, pensa che è da tanto che voglio prepararli, ma su internet ho sempre trovato ricette con una quantità esagerata di burro e questi invece sono leggerissimi 🙂 questa ricetta di Patrizia è proprio azzeccata 😉 credo proprio che mi cimenterò a cucinare questi biscotti!
    Comunque bello il tuo blog, ti seguo con piacere, se ti va passa da me!

    Erika

  • Reply
    barbara
    31 Ottobre 2015 at 16:06

    Hai proprio ragione, mi piace navigare nei vari blog. per imparare cose nuove e anche come presentarle. Oggi poi è più piacevole visto il brutto temporale che che si sta abbattendo su questa zona. Il rumore del mare è spaventoso. Adesso me ne vado in cucina ad impastare e questi biscottini mi tentano tanto. Ciao

  • Reply
    Fluffosa o meglio chiffon cake | Un giorno senza fretta
    7 Dicembre 2015 at 14:40

    […] per il blog assegnato e andare alla ricerca di una ricetta da rifare. Il mese scorso i biscotti all’occhio di bue di Patrizia sono stati un vero successo. Mentre noi pian piano ci conosciamo sempre più ed inziamo ad […]

Leave a Reply