Home Biscotti Biscotti per il latte di Marika

Biscotti per il latte di Marika

by Barbara Baccarini

Giornata grigia e piovosa, dopo un’intensa mattinata al lavoro iniziata decisamente troppo presto, ecco che ad attendermi per fortuna c’erano questi golosi biscotti.
Ormai tutti li conoscono i biscotti “inzupposi” di Marika alias Breakfast and coffee.
Dopo tanto tempo, anche io ho voluto provarli e devo dire che sono veramente buoni, ottimi appunto, da inzuppare nel latte a colazione ma anche per accompagnare un caffè durante la giornata o una fumante tazza di tea a merenda proprio come ho fatto io.
E voi li avete già provati?
Se la risposta è no, dovete assolutamente rimediare.
Io ho seguito perfettamente la ricetta dei biscotti per il latte di Marika, ho solamente sostituito l’ammoniaca per dolci che non ho trovato, con il classico lievito.


BISCOTTI PER IL LATTE

Ingredienti:

  • 500 g farina 00
  • 250 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • 1/2 bicchiere olio d’oliva
  • 10 g lievito per dolci
  • 20 g cacao in polvere


Sulla spianatoia disponete la farina e lo zucchero “a fontana” e versate nel mezzo le tre uova.
Aggiungete l’olio ed il lievito per dolci, quindi mescolate gli ingredienti con una forchetta partendo dal centro.
Quando il composto inizierà ad amalgamarsi iniziate ad impastare a mano energicamente.
Quando il composto sarà liscio e uniforme, dividetelo in due parti uguali e aggiungete ad una delle due metà il cacao.
Impastate ancora finché non sarà stato tutto assorbito.
A questo punto avrete ottenuto una metà di impasto bianca ed una metà nera.
Dividete ogni impasto in tre parti uguali poi prendete una porzione di impasto chiaro e iniziate ad allungarlo con le mani, in forma cilindrica, dandogli uno spessore di circa due centimetri.
Fate la stessa operazione con una porzione di impasto scuro.
A questo punto avvicinate le due porzioni di impasto e unitele tra loro, facendole aderire una all’altra.
Prendete poi il mattarello e passatelo sulla striscia di impasto, facendo una leggera pressione in modo da unire le due metà ancora meglio.
Ripetete lo stesso procedimento anche con gli altri quattro pezzi di impasto, accoppiando sempre la parte bianca con quella nera.
Potrete anche variare ad esempio arrotolandole una all’altra in modo da ottenerle variegate.
Una volta preparati tutti gli impasti, staccate dal piano di lavoro con un coltello piatto e disponete le strisce ottenute su una teglia ricoperta di carta da forno.
Infornate a 180° in forno preriscaldato per circa 20-25 minuti.
Vi accorgerete che i biscotti saranno cotti quando la superficie sarà dorata.
A questo punto sfornateli velocemente, toglieteli dalla teglia, disponete le tre strisce cotte sul piano di lavoro e tagliateli, diagonalmente con un coltello seghettato.
E’ molto importnte fare questa operazione quando sono ancora caldi.
Lasciate raffreddare i biscotti prima di riporli in una scatola di latta, dove potrete conservali anche per una settimana intera.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment