Natale

Fluffosa di Natale

fluffosa

Dopo due giorni di relax, abbracci, sorrisi, brindisi e festeggiamenti con amici e famiglia, oggi si torna al lavoro.
Prima di tornare a destreggiarmi tra clienti alla ricerca del capo perfetto o del vestito con le paillettes, voglio condividere con voi la mia Fluffosa natalizia che ho preparato per la cena con i colleghi di qualche giorno fa.
Una golosa Fluffosa al cioccolato, farcita con una golosa crema con panna, mascarpone e cacao e decorata con la ganache al cioccolato fondente e tanti alberelli di frolla Linzer.
Il tocco finale più bello?
Ovviamente la farina di cocco che ha innevato tutto il mio bosco di alberelli…
In questi ultimi giorni dell’anno, complici le festività natalizie, ho ritrovato la felicità di decorare torte e non ho intenzione di smettere anche perché tra poco più di una settimana sarà il mio compleanno e sto già pensando a qualcosa di super goloso da preparare.
Amo le torte semplici da colazione o merenda, ma volete mettere una di queste torte belle decorate e farcite?
Voi cosa preferite?

FLUFFOSA DI NATALE

Ingredienti per la Fluffosa al cioccolato stampo da 24 cm:

  • 7 uova
  • 350 g zucchero semolato
  • 160 ml olio di semi
  • 240 ml acqua tiepida
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 60 g cacao amaro
  • 320 g farina 00

Ingredienti per la farcia alla crema di mascarpone:

  • 500 ml panna da montare
  • 250 g mascarpone
  • 40 g cacao amaro

Ingredienti per la ganache al cioccolato fondente:

  • 150 ml panna da montare
  • 200 g cioccolato fondente

Vi serviranno inoltre per decorare:

  • biscotti linzer a forma di alberello di misure diverse
  • farina di cocco q.b.


Iniziate a preparare la Fluffosa al cioccolato mettendo la farina setacciata insieme al lievito e allo zucchero in una terrina e fate la fontana.
Mettete in un’altra ciotola l’olio e l’acqua.
Separate i tuorli dagli albumi poi uniteli nella ciotola dei liquidi.
Mescolate fino ad amalgamare gli ingredienti poi aggiungete il composto di liquidi a quello di farina.
Montate a neve gli albumi poi uniteli al composto, poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto.
Versate il composto nello stampo e mettete in forno caldo a 160° per 50 minuti e a 140° per cinque minuti.
Fate comunque la prova stecchino prima di sfornare.
Una volta sfornata, capovolgete la torta a testa in giù e lasciatela raffreddare.
A questo punto, aiutandovi con una spatola di metallo, staccate il dolce dalle pareti dello stampo.
Nel frattempo che la torta rafffredda dedicatevi alla crema al mascarpone per il ripieno.
Nella planetaria o in una ciotola con lo sbattitore elettrico, versate la panna e montate ben ferma poi unite il mascarpone ed il cacao.
Azionate di nuovo la planetaria e mescolate fino ad ottenere la giusta densità.
Una volta pronta la crema, tagliate la Fluffosa a metà, adagiate la prima base sul piatto da portata e con l’aiuto di una sac à poche e di una spatola distribuire metà della crema al mascarpone.
Adagiate la seconda base della torta al cioccolato, spatolate i lati e la superficie con la restante crema al mascarpone creando una copertura sottile che mantenga la forma della torta poi asciate riposare in frigorifero per almeno 20 minuti.
Ora passate a preparare la ganache al cioccolato.
Portate a bollore la panna in un pentolino e poi versatela sul cioccolato precedentemente spezzettato in una ciotola. Amalgamate bene con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo e lucido.
Fate raffreddare mescolando spesso e poi versatela sulla torta facendola leggermente colare ai lati.
Prendete i biscotti a forma di albero e poggiateli sulla ganache cme per creare un bosco.
Con la farina di cocco spolverate sulla ganache come a creare l’effetto neve.
Fate solidificare la ganache e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply