Gelati

Torta gelato croccante all’amarena

torta-gelato-al-cioccolato

Caldo, caldissimo ed ecco che arrivo in vostro soccorso con la golosa torta gelato croccante all’amarena.
Questo dolce estivo, è preparato con una base che è la classica base della cheesecake, a cui si aggiunge un goloso gelato alla panna e latte condensato preparato rigorosamente senza gelatiera.
Dopo un primo riposo in frigorifero, si realizza la copertura con cioccolato fondente e granella di nocciole e mandorle, che da al dolce quel tocco in più che lo rende ancora più goloso.
Non dimentichiamo poi il suo cuore che è ricco di marmellata alle amarene.
Quest’anno sono riuscita a prepararne una buona scorta per l’inverno così, non ho resistito ed ho dovuto fare subito l’assaggio.
Per i nostalgici degli anni ’80-’90 quindi, dopo il mitico gelato al Puffo, ecco la rivisitazione del famoso gelato croccante all’amarena.
L’idea di prepararla è nata quando ho visto la versione di questa torta gelato da Valentina e non ho saputo resistere.
E voi, siete curiosi di scoprire quanto è semplice riportare in tavola i gusti tanto amati di quando eravamo adolescenti?

Torta gelato croccante all’amarena

Ingredienti per la base:

  • 150 g biscotti secchi
  • 80 g burro

Ingredienti per il gelato:

Ingredienti per la copertura:

  • 140 g cioccolato fondente
  • 90 ml latte
  • 1 noce burro
  • q.b granella mista nocciole, gocce di cioccolato e mandorle

Per prima cose preparate la base, tritate i biscotti nel mixer.
In un pentolino fate sciogliere il burro poi unite ai biscotti tritati.
Ricoprite la base di una teglia da 18 cm foderata con carta forno con il composto ottenuto.
Premete bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio poi mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo montate la panna ben ferma e quando sarà pronta, unite il latte condensato.
Mescolate delicatamente con una spatola senza smontare la panna.
Una volta amalgamato per bene, versate metà composto sopra alla base di biscotti e mettete per circa 20 minuti in freezer.
Quando inizierà a congelare, versate sopra la confettura di amarene e la restante panna.
Mette nuovamente in freezer per almeno 12 ore.
Trascorso il tempo, in un pentolino, sciogliete il cioccolato con il latte e una noce di burro.
Nel frattempo nel robot, tritate grossolanamente le nocciole e le mandorle, poi unite le gocce di cioccolato.
Lasciate intiepidire il cioccolato poi utilizzate per glassare la torta.
Ricoprite la glassatura con la granella e rimettete in freezer per altre 2-3 ore.
Ovviamente cercate di fare questa operazione il più velocemente possibile per non sciogliere il gelato.
Togliete dal congelatore circa 10 minuti prima di servire.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply