Gelati

Gelato al Puffo e buone vacanze

gelato al puffo

Da che ne ho ricordo, l’estate è sempre stata sinonimo di tormentoni musicali, di film all’aperto, di gelaterie affollate e di code perenni in autostrada.
Se una volta c’era Gianna Nannini che cantava “Notti magiche” con Edoardo Bennato, ora abbiamo J.AX e Fedez che cantano “Italiana”.
Una volta avevamo il “Festivalbar” ed ora abbiamo i “Wind music award”.
Una volta alla TV si vedevano “Dirty Dancing” o “Flashdance” mentre oggi si divorano serie TV su Netflix.
Una volta i bambini impazzivano per il gelato al gusto Puffo, per la Pantera Rosa della Algida o  per il Cucciolone e le ragazzine restavano ammaliate davanti ad uno Stefano Accorsi che sponsorizzava il Maxibon.
Una volta le vacanze erano rigorosamente in Riviera o al massimo in Versilia, oggi si spazia da Ibiza a Mikonos passando per una sempre più affollata Thailandia.
Ecco perchè prima di staccare la spina ed iniziare seriamente a pensare alle vacanze, ho voluto fare un tuffo nel passato, tornare bambina e divertirmi a preparare questo super goloso gelato che tanto amavo da piccolina.
Quali sono invece i vostri ricordi legati all’infanzia?

 

 

Gelato al Puffo
Preparazione
30 min
in frigorifero
5 h 20 min
 
Porzioni: 4 porzioni
Ingredienti
  • 250 g panna da montate
  • 250 ml latte intero
  • 50 g latte condensato
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • q.b. colorante alimentare blu
Istruzioni
  1. In una ciotola unite la panna e lo zucchero e mescolate fino a quando è tutto ben sciolto.

  2. Aggiungete poi il latte condensato, il latte ed il colorante blu.
    Per il colorante non c'è una dose, aggiungete finchè non raggiunge il colore che desiderate. 

  3. Mescolate nuovamente per far amalgamare bene gli ingredienti poi versate nella gelatiera, ben fredda di freezer.

  4. Lasciate mantecare per circa 30 minuti o finchè le pale non faranno fatica a girare ed il composto sembrerà appunto gelato.

  5. Versate il gelato in una vaschetta e mettete in freezer, meglio ancora se gustato subito.

 

 

 

 

Ebbene si, questa è l’ultima ricetta prima di una meritata pausa.
Ho bisogno di ricaricare le pile, di staccare per un pò da tutta questa tecnologia.
Ho bisogno di godermi giorni pieni di sole, sane risate con la mia famiglia e le vacanze con le amiche.
Al rientro mi attenderanno gli ultimi preparativi per la ripartenza del mio laboratorio di cucina “Piccoli chef” a Reggio Emilia presso Centro il Riccio e tante belle novità di cui presto vi parlerò.
Ovviamente il blog va in vacanza ma io non smetterò di cucinare, in realtà sto già preparando alcune ricettine per settembre, e approfittando anche delle vacanze mi vedrete sempre attiva sui social dove vi racconterò e vi farò vivere insieme a me la mia estate.
BUONA ESTATE A TUTTI VOI.

 

 

 

 

 

Prova anche tu il gelato al Puffo e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #ungiornosenzafretta : farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook.

 

 

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply