Marmellata

Marmellata di susine con cannella e Rum

marmellata-di-susine

Il caldo di questi giorni non mi sta impedendo di continuare a riempire la dispensa con marmellate per l’inverno.
Oggi parliamo di susine, quelle rosse belle succose..
Ho visto questa ricetta su un vecchio libro di ricette qualche settimana fa così non ho resistito ed ho voluto provare subito a preparare questa marmellata di susine aromatizzata alla cannella con il Rum.
Abbinamento davvero particolare ma il risultato è stato davvero apprezzato.
Non vedo l’ora arrivi Natale per regalare questi piccoli barattoli di felicità.
Buona a colazione ma anche all’interno di una crostata.
A mio avviso però da il meglio di se accompagnata ai formaggi.
Insomma se vi ho convinto a provarla, ecco qui la ricetta.

Marmellata di susine con cannella e Rum

Ingredienti:

  • 1 kg susine mature
  • 300 g zucchero
  • il succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio cannella in polvere
  • 1/2 bicchiere Rum bianco

In una capiente pentola mettete le susine tagliate a pezzetti, lo zucchero, il succo del limone e la cannella. 
Lasciate cuocere a fuoco medio, per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. 
Quando la frutta inizierà a disfarsi, per rendere la marmellata più vellutata, con il frullatore ad immersione, frullate tutto.
Continuate la cottura fino a che non avrà quasi raggiunto la densità desiderata.
Cinque minuti prima di staccare, versate il Rum e continuate fino a che, facendo la prova della confettura, raffreddandone un paio di gocce su di un piattino, non ha raggiunto la consistenza che desiderate.
Staccate il fuoco e versate la confettura nei vasi precedentemente sterilizzati.
Invasate velocemente e tenete i vasetti a testa in giù 5 minuti poi rigirateli e aspettate che facciano il sottovuoto. 
Conservate in dispensa.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply