Primi

Scialatielli con polpo alla pugliese

polpo-alla-pugliese

Anche questo mese arrivo sul filo del rasoio con la ricetta che ho preparato per lo #scamboricette delle Bloggalline.
Il mio abbinato questo mese è stato Peppe e devo dire che scegliere una sola ricetta dal suo blog è stato davvero complicato.
Alla fine, siccome per questo weekend mettono pioggia e temperature un pò in diminuzione, ho pensato di approfittarne per preparare il suo ragù di polpo alla Pugliese.
Ovviamente ho utilizzato questo succulento sughetto per condire un buon piatto di pasta.
Se ancora non conoscete Peppe vi consiglio di correre a guardare nel suo ricchissimo blog.


Scialatielli con polpo alla pugliese

Ingredienti:

  • 1 polpo fresco
  • 300 g di scialatielli
  • 1 litro passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • ½ cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • olio
  • pepe
  • 1 foglia di alloro
  • prezzemolo
  • sale

Lavate il polpo sotto l’acqua corrente e lasciatelo sgocciolare.
Prendete il polpo e otto tagliatelo a tocchetti.
In una pentola capiente versate l’olio, l’aglio schiacciato ed un trito fine di cipolla.
Una volta che è ben dorato, aggiungete il polpo e lasciate rosolare un paio di minuti, quindi sfumate con il vino bianco.
Togliete l’aglio, aggiungete una foglia di alloro e versate il passato di pomodoro.
Lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso, se necessario aggiungete un poco di acqua.
Nel frattempo fate cuocere gli scialatielli in abbondante acqua salata e scolateli al dente. 
Mantecate la pasta con il sugo e completate aggiungendo il prezzemolo tritato.
Servite caldo ma è ottimo anche tiepido.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply