Home Dolci al cucchiaio Cream tart con crema Namelaka al cioccolato

Cream tart con crema Namelaka al cioccolato

by Barbara Baccarini

La Cream Tart è in assoluto la torta che più tra tutte sta spopolando in questa primavera che non si decide ad arrivare.
Dopo la golosa versione preparata con l’utilizzo della crema Namelaka al cioccolato bianco e limone che potete trovare qui , ho deciso di provare anche la versione al cioccolato.
Questa crema è riuscita davvero a conquistarmi, non l’avevo mai provata prima ma ho scoperto che, oltre ad essere buonissima è davvero versatile ed ottima per farcire torte e crostate.
Qualche settimana fa, un’amica mi ha chiesto di realizzare una torta di compleanno e senza pensarci troppo, ovviamente la mia proposta è ricaduta su questa fantastica Cream Tart.
Fragole, meringhe e cioccolatini colorati l’hanno fatta da padrone per una decorazione che ha  sorpreso davvero tutti.
Se anche voi volete provare a prepararla per un evento speciale, non fatevi assolutamente intimidire dalle lunghe tempistiche di riposo perchè questa torta in verità è davvero semplice e alla portata di tutti.

Cream tart con crema Namelaka al cioccolato

Ingredienti per la base sablèe:

  • 150 g burro freddo
  • 100 g zucchero a velo
  • 45 g tuorli
  • 250 g farina

Ingredienti per la crema Namelaka al cioccolato:

  • 250 g cioccolato fondente
  • 6 g gelatina in fogli
  • 200 ml latte
  • 400 ml panna montata


Inserite nella planetaria lo strumento foglia (K).
Unite nella ciotola la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti.
Azionate la macchina a bassa velocità quindi lasciate andare per qualche minuto fino a quando la farina avrà rivestito completamente il burro ottenendo l’aspetto di sabbia bagnata.
Aggiungete lo zucchero a velo e continuare a mescolare per qualche secondo.
Unite le uova, amalgamate per pochi secondi fino a quando il composto comincerà ad unirsi in una palla.
Versate l’impasto su una spianatoia e create una palla aiutandovi con le mani.
Appiattite l’impasto e coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare tutta la notte in frigorifero.
Preparate poi la crema Namelaka: mettete i fogli di gelatina in una ciotola con l’acqua fredda.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e nel frattempo fate bollire il latte in un pentolino.
Unite la gelatina al latte caldo e mescolate bene in modo da farla sciogliere.
Versate il latte caldo sul cioccolato fuso ancora caldo in 3 volte, e mescolate.
Aggiungete la panna fredda e con un minipimer mescolate senza inglobare aria.
Coprite con la pellicola a contatto e mettete in frigo per circa 12 ore.
Una volta fatto riposare, tirate fuori la frolla sablèe dal frigorifero e accendete il forno a 180°C.
Dividete l’impasto in due parti e stendetele entrambe.
Ricavate la forma che più preferite, di una lettera a vostro piacimento, di un numero oppure di un cuore utilizzando magari un modello prestampato che potrete trovare con facilità anche nel web.
Infornate la frolla per circa 10-14 minuti, finchè comunque sarà dorata.
Lasciate raffreddare completamente prima di farcire.
Una volta che la base è fredda, inserite la crema namelaka in una sac à poche e farcite il primo strato di biscotto facendo vari giri di ciuffetti.
Coprite con il secondo biscotto e farcite la parte superiore.
A questo punto sbizzarritevi con la decorazione, potete aggiungere pezzi di cioccolato, macaron, caramelle gommose, meringhe e qualsiasi cosa vogliate usare per dare colore.
Riponete la torta in frigorifero per fare in modo che la farcitura all’interno resti compatta.
Si consiglia di consumare la Cream Tart il giorno dopo per far sì che il biscotto assorba un po’ di umidità e si faciliti il taglio.


“A volte, quando non si corre il rischio, ciò che si perde è per sempre.”

Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

4 comments

Andreea 9 Marzo 2018 - 21:34

Ma che delizia, ha un aspetto davvero invitante !

Reply
MARTINA 20 Luglio 2018 - 17:12

ciao! scusa ma con questa dose di namelaka hai riempito solo un cuore così piccolo o te ne è avanzata? te lo chiedo perchè ho uno stampo decisamente + grande e volevo capire se raddoppiare la dose

Reply
Barbara Baccarini 20 Luglio 2018 - 23:34

Ciao Martina, con queste dosi di crema Namelaka ho fatto due strati di crema per il cuore esterno grande circa 20×20 e due strati di crema per questo piccolo che era quello che ho ricavato all’interno.
Se non fai il cuore, con queste dosi riesci a riempire tranquillamente un’intera lettera di quelle che trovi nel web.

Reply
Silvia 19 Maggio 2021 - 22:09

Ciao, scusa ma la panna montata usi quella già zuccherata da montate a lunga conservazione o panna fresca, tipo quella della centrale del latte non zuccherata?

Reply

Leave a Comment