Estratti e smoothie

Acqua detox alle fragole limone e menta

acqua detox fragole limone e menta

Sono giornate intense, calde e alle volte mi sento mancare il fiato dalla stanchezza.
Per fortuna le ferie si stanno avvicinando, manca poco ormai.
In questo momento avrei solamente voglia di staccare la spina, rilassarmi, poter dormire qualche ora in più di quelle che ultimamente dormo, avere il tempo per iniziare a leggere e divorare un libro dei cinque che da mesi ho appoggiati sul comodino, bere uno Spritz in compagnia di un’amica, di quell’amica con cui spesso non servono parole perchè solamente con lo sguardo ci si capisce, vorrei vedere i miei amici gironzolare nel prato e tuffarsi in piscina in un’atmosfera di totale goliardia.
Vorrei ma al momento la maggior parte di tutte queste cose purtroppo resterà un sogno, sono troppo stanca e stressata ma la voglia di vivere a pieno questa estate è comunque tanta.
Per combattere questa stanchezza quindi parto da quei piccoli gesti quotidiani che possiamo dedicarci per sentirci meglio.
Quando il caldo è soffocante proprio come in questi giorni, ecco che adoro prepararmi delle golose acque aromatizzate così da rendere “diversa” anche la solita acqua.
Bere fa bene, bere qualcosa di gustoso poi è pure piacevole.

 

 

Acqua detox con fragole limone e menta
Ingredienti
  • 1 litro di acqua
  • 350 g di fragole fresche e mature
  • 1/1 limone
  • 4 - 5 rametti di menta fresca
Istruzioni
  1. Lavate per bene la frutta e le foglie di menta.
  2. Tagliate il limone a fettine sottili e inseritele nella caraffa insieme alla menta.
  3. Pulite le fragole e tagliatele a metà poi aggiungetele nella caraffa.
  4. Riempite la caraffa con l'acqua poi lasciate in infusione almeno 1 ora prima di gustare.

 

 

 

 

 

 

“Troppi si impegnano a cercare la persona giusta anzichè impegnarsi a diventare la persona giusta.”

 

 

 

 

Prova anche tu l’acqua aromatizzata alle fragole limone e menta e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #ungiornosenzafretta : farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook

 

You Might Also Like

2 Comments

Leave a Reply