Home Zuppe e Vellutate Vellutata di zucca e aceto balsamico

Vellutata di zucca e aceto balsamico

by Barbara Baccarini

Scusate la mia felicità ma oggi sono contenta.
Si, sono contenta che finalmente siano finite le feste.
Quest’anno proprio non ne potevo più, fosse stato per me, il 20 dicembre avrei tolto lucine, albero e addobbi, il clima di festa mi ha urtato per tutti questi giorni ed ogni volta che qualcuno mi diceva auguri, beh avrei voluto urlargli in faccia tutto il mio dolore e allora forse, avrebbe capito che non era proprio il caso di dirmi auguri.
Spero che questa rabbia nei confronti della vita e delle dure prove che mi sta facendo affrontare passi presto.
Siccome però le feste sono finite per davvero e tutti dobbiamo cercare di riprendere una vita quanto più normale possibile, oggi un piatto abbastanza light con uno degli ortaggi che maggiormente mi piace in questo periodo: la zucca.
In poche e semplici mosse ecco come preparare la vellutata di zucca con aceto balsamico.

Vellutata di zucca e aceto balsamico

Ingredienti:

  • 1 zucca
  • 1 litro di brodo vegetale
  • sale
  • pepe
  • olio
  • aceto balsamico


Iniziate tagliando a pezzi la zucca e fatela cuocere in forno a 200° per circa 45 minuti.
Preparate poi il brodo sbriciolando un dado in un tegame di acqua e portate a bollore.
In un tegame dal fondo spesso mettete un filo d’olio e la polpa della zucca già cotta e frullate il tutto con il mixer ad immersione.
Aggiungete il brodo fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Regolate di sale e pepe quindi versate la vellutata di zucca nei piatti e a piacere aggiungete l’aceto balsamico.
Servite ben calda accompagnata da crostini di pane.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

8 comments

Antonella Donadio 7 Gennaio 2014 - 11:25

Ti auguro che le dure prove siano finite…la zuppa è deliziosa,
un piatto ideale per questi giorni!
uN ABBRACCIO E A PRESTO!

Reply
ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ 7 Gennaio 2014 - 11:54

ci sono periodi della vita che ci mettono alla prova della nostra forza interiore… e a volte non sopportiamo niente di ciò che arriva , ma vogliamo solamente saltare questi periodi "neri" …spero che tu possa trovare al più presto la gioia della tua vita..
diciamo che sono contenta anche io che ste feste siano finite ma semplicemente perchè e tutto un mangiare ^___^ e ora in poi le ricette light e le vellutate devono far capolinea sulle nostre tavole per depurarci…
la faccio spesso la vellutata di zucca ma con l'aceto balsamico mi mancava..
lia

Reply
monica pennacchietti 7 Gennaio 2014 - 16:07

Passeraà?Non lo so se passerà mai Barbara.Io ho perso mia mamma proprio il giorni di Natale,tanti anni fa e mio fratello sempre nello stesso periodo.Il tempo è passato ma la ferita è ancora aperta.Lotto con me stessa per accettare il Natale,l'atmosfera gioiosa…lo devo fare per le mie bimbe..ma è sempre difficile.
Ti auguro di ritrovare un pizzico di serenità in più.I nostri cari sono sempre con noi,in un'altra forma..ma ci sono.
Ti abbraccio forte cara amica mia
Monica

Reply
Maria Grazia 7 Gennaio 2014 - 16:11

Per quanto il mio augurio possa apparire banale e retorico, spero davvero che questo nuovo anno porti serenità nella tua vita, Barbara. Ti abbraccio stretta.
Grazie per la tua deliziosa vellutata. Il tocco raffinato dell'aceto balsamico è davvero sfizioso.
Un caro saluto
MG

Reply
consuelo tognetti 7 Gennaio 2014 - 19:51

Tesoro mio, non è facile ma spero davvero che l'anno nuovo ti riservi solo e dico solo cose belle, felici e spensierate..te lo meriti <3
Deliziosa vellutata, adoro la zucca e mi mette sempre il buonumore il suo solare colore ^_^
Un abbraccio
la zia Consu

Reply
Michela Sassi 8 Gennaio 2014 - 7:45

Ti auguro che l'anno nuovo ti riservi solo cose belle e tanta serenità!
La tua vellutata è deliziosa…
Un abbraccio

Reply
eli 8 Gennaio 2014 - 15:01

Io spero che questo anno nuovo ti porti serenità e lenisca il tuo dolore.
Pure io non vedevo l'ora che finissero le feste, ma solo perché si mangia troppo, ci si muove poco e mi sono stancata moltissimo, sia mentalmente che fisicamente.
Un abbraccio!
viva i piattini leggeri!!!!!

Reply
la cucina della Pallina 9 Gennaio 2014 - 15:59

piatti così ci vogliono in queste giornate freddine!
a volte ci sono gli anni proprio storti e le feste non vanno giù, però passa vedrai, io ho recuperato la gioia di questi giorni con i miei pupattoli, per loro è davvero gioia pura ma forse lo è ogni giorno dell'anno!
un abbraccio Barbara
Raffaella

Reply

Leave a Comment