Home Primi Carbonara di primavera

Carbonara di primavera

by Barbara Baccarini

Prima di passare definitivamente alle paste fredde, ecco un piatto davvero ottimo e pieno di verdure di stagione.
La carbonara di primavera, nell’ultimo periodo, è uno dei piatti più richiesti in casa.
Complice anche la grande quantità di zucchine dell’orto da consumare.
Come ogni anno, arriviamo al momento in cui dovremmo mangiare zucchine dalla colazione fino alla cena, senza scordare il dessert.
Pancetta affumicata che va a sostituire il classico guanciale, zucchine, fave, piselli e a piacere potete aggiungere anche asparagi e carciofi.
Io nel dubbio metto l’acqua a bollire per il pranzo…


CARBONARA DI PRIMAVERA

Ingredienti per 3 persone:

  • 300 g pasta tipo spaghetti
  • 300 g fave fresche o surgelate
  • 2 zucchine piccole o una grande
  • 100 g piselli già lessati
  • 200 g pancetta affumicata
  • 3 uova
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • sale e pepe


Iniziate a sbollentatare le fave in acqua salata per una decina di minuti.
Scolatele passandole sotto l’acqua fredda, togliete la pellicina e tentele da parte.
Lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a fettine sottili tenetele da parte.
Mettete a bollire l’acqua per la pasta e salatela al bollore.
In una casrruola versate la pancetta e fate rosolare.
Quando è rosolata aggiungete le zucchine e portate a cottura lasciandole croccanti.
Unite poi anche le fave e i piselli.
In una ciotola sbattete le uova con il formaggio grattugiato, sale e pepe con una frusta fino ad ottenere una crema fluida.
Scolate la pasta e versatela sulle uova.
Unite anche le verdure e se necessario, aggiungete poca acqua di cottura degli spaghetti.
Mescolate bene finché il tutto non sarà ben amalgamato.
Dividete la pasta nei piatti e servite immediatamente spolverizzando con il formaggio e di nuovo un tocco di pepe.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

Leave a Comment