Piatti unici

Cavolo romano gratinato

cavolfiore-gratinato

Chi mi conosce lo sa, io e gli ortaggi tipicamente invernali non siamo in sintonia.
Se in estate potrei vivere perennemente nell’orto di papà, in inverno sono ben pochi gli ortaggi che mangio.
Però è anche vero che nel corso degli anni i gusti cambiano e le cose che non ci piacevano vanno assaggiate nuovamente perchè potrebbero improvvisamente poi piacerci.
Il cavolfiore è sempre stato uno di questi.
Poi però, quando sui banchi del mercato, al supermercato e anche nel web vedi cavoli ovunque, ti decidi a cercare una nuova ricetta sfiziosa per provare ad assaggiarlo.
Il cavolfiore gratinato è un contorno invernale leggero, sano e molto saporito grazie alla crosticina croccante a base di parmigiano e pangrattato che si forma in cottura.
Si prepara velocemente ed è veramente buono, ora lo posso dire anche io.
Che dite, lo prepariamo insieme?

Cavolo romano gratinato

Ingredienti:

  • 1 cavolo romano
  • 500 g besciamella
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • pangrattato q.b.
  • sale
  • pepe



Per preparare il cavolfiore gratinato, per prima cosa separate le cimette dal gambo, sciacquatele sotto l’acqua corrente, quindi portate a bollore un tegame colmo di acqua e sbollentate le cimette per 5 minuti.
Trascorso il tempo scolate e lasciate scolare dall’acqua.
Prendete una pirofila da forno e distribuite sul fondo uno strato di besciamella, quindi adagiate i broccoli e ricopriteli con la restante besciamella, spolverizzate la superficie con il pangrattato, il Parmigiano grattugiato e il pepe.
Fate gratinate in forno a 200° per 20 – 25 minuti fino a quando non si formerà una crosticina dorata in superficie.
Sfornate e servite caldi.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply