Lievitati

Il pane dell’autunno con cereali,noci,mandorle e castagne

pane ai cereali,noci,mandorle e castagne
Avete trascorso un bel week-end? Qui tanto sole e temperature davvero gradevoli.. sembrava quasi primavera.
Oggi però il cielo è grigio, le temperature si sono abbassate parecchio e entro sera sembra arrivi la neve…
Oggi è una giornata importante.. si ricorda l’Olocausto.
A distanza di tanti anni è ancora difficile comprendere e trovare il motivo di tanta cattiveria e sofferenza…ecco, forse parte del freddo di questa giornata, è dovuto anche a questo.
Per cercare di riscaldarci un pochino quindi oggi panifichiamo… eh si, un pane ricco di sapori e di gusto, ottimo per accompagnare salumi e secondi piatti.
Ecco un pane speciale preparato con cerali, noci , mandorle e castagne.

Il pane dell'autunno:cereali,noci,mandorle & castagne
Piatto: Lievitati
Chef: Barbara
Ingredienti
  • 200 g di farina Manitoba
  • 150 g di farina ai cereali
  • 250 g di farina di castagne
  • 150 g di noci sgusciate
  • 100 g di mandorle
  • 15 g di lievito di birra
  • un cucchiaio di olio
  • 400 ml di acqua
Istruzioni
  1. Ho tritato grossolanamente le noci e le mandorle. Ho passato al setaccio la farina di castagne, unendo la farina banca e mescolando bene.
  2. A parte ho sciolto bene il lievito con poca acqua tiepida, poi l'ho aggiunto alle farine nella planetaria, ed ho impastato aggiungendo a filo l'acqua.
  3. Ho poi incorporato un cucchiaio di olio e lavorato fino ad ottenere un bell'impasto morbido. A questo punto ho aggiunto le noci ed ho formato una palla con le mani.
  4. Ho riposto su di una teglia coperta da un canovaccio e lasciato lievitare per due ore.
  5. Trascorso questo tempo,ho formato due palle e le ho incise formando una griglia.
  6. Ho coperto con un canovaccio e lasciato lievitare ancora 30 minuti poi ho infornato a 180° per 45 minuti.
Note

Ottimo per accompagnare un secondo piatto piuttosto saporito ma anche da tagliare a fettine,far abbrustolire un pochino in forno e servire accompagnato da un ottima mousse di robiola e speck proprio come ho fatto io!!

 

 

 

 

 


 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Ely
    27 Gennaio 2014 at 11:07

    Amica cara.. hai creato un pane stupendo, ricco delle cose che più mi ingolosiscono. <3 Complimenti.. sì, ricordiamo oggi -con il freddo- il gelo dell'animo umano.. sperando che la memoria insegni qualcosa al presente e che l'uomo ascolti ben bene. Sei dolcissima. Anche io attendo neve ma mercoledì.. e non mi va nemmeno un po'. Uff. TVTB

  • Reply
    Memole
    27 Gennaio 2014 at 11:19

    Ma che buono!!!

  • Reply
    Luna B
    27 Gennaio 2014 at 11:26

    Cara Barbara mi associo al tuo pensiero circa l'olocausto, mi vengono i brividi al solo pensiero di ciò che devono aver vissuto quelle persone, quanta crudeltà è insita nell'uomo. Devo dire che anche se ora non ci sono più i campi di concentramento, la cattiveria e pure gratuita è comunque sempre e costantemente presente nei cuori sotto varie forme e si manifesta con altri mezzi a simbolo che certa gente non cambierà mai 🙁 A proposito della tua ricetta ti faccio i miei complimenti perchè sembrano essere tanto buono e goloso questo pane 🙂 Buon lunedì tesoro ^_^

  • Reply
    Valentina - La Pozione Segreta
    27 Gennaio 2014 at 11:26

    Buonissimo!

  • Reply
    cliv
    27 Gennaio 2014 at 12:21

    posso solo immaginare che profumo!

  • Reply
    Michela Sassi
    27 Gennaio 2014 at 13:20

    Un ottimo pane per ricordare questo 27 gennaio…
    Bravissima Barbara, un bacione

  • Reply
    Simona Roncaletti
    27 Gennaio 2014 at 19:11

    Barbara che pane meraviglioso!!!!! Mi piacerebbe moltissimo assaggiarlo!!:)
    Un bacaione cara! Buona serata!

  • Reply
    sississima
    28 Gennaio 2014 at 9:21

    particolare questo pane, io adoro la frutta secca, un abbraccio SILVIA

Leave a Reply