Home Cucina tipica emiliana Gnocco fritto emiliano “Gnòc frèt”

Gnocco fritto emiliano “Gnòc frèt”

by Barbara Baccarini

Oggi sono felice, sta arrivando il week-end, sembra che il tempo stia finalmente iniziando a stabilizzarsi e le temperature ad alzarsi: evviva.
Oggi voglio condividere con voi un’altra delle ricette della mia amata Emilia: lo gnocco fritto.
Il gnocco fritto è un prodotto tradizionale tipico delle province di Modena e Reggio Emilia ed è conosciuto anche con altri nomi tra cui crescentina o torta fritta.
Io lo mangio da sempre, o fatto in casa da mia madre o comprato nelle varie feste e sagre paesane, qui da noi non manca mai.
Pensate che nel mio paese esiste addirittura un’associazione di volontari chiamata la Gnokkeria che gira la regione e a volte l’Italia a friggere centinaia di pezzi dello gnocco.
Quante serate passate con gli amici a mangiare gnocco e tigelle.
Mia madre e prima di lei mio nonno, lo adorano anche nella versione dolce accompagnato da un budino al cioccolato oppure inzuppato nel latte la mattina dopo.
Io preferisco mangiarlo nella versione originale ovvero accompagnato con i salumi.

GNOCCO FRITTO

Ingredienti:

  • 400 g farina 0
  • 250 ml latte
  • 70 g burro
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina lievito per torte salate
  • olio o strutto per friggere


Unire tutti gli ingredienti nella planetaria e lasciare impastare fino ad ottenere un impasto morbido.
Tirare la sfoglia,noi con la macchina apposta e tagliare con la rotellina dei rettangoli.
Friggere ad uno ad uno in abbondante olio.
Servire accompagnato da salumi o in alternativa da budino al cioccolato.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You may also like

10 comments

Valentina 6 Giugno 2013 - 17:57

Ciao amica mia! La cucina emiliana mi piace tantissimo…. che bella la Gnokkeriaaaaaa 😀 Questo gnocco fritto è pazzesco, mi è venuta una fame tremenda 😀 😛 Complimenti, un bacio forte e buona serata! :**

Reply
Mariangela Circosta 6 Giugno 2013 - 20:03

Buonissimiiii, sono stragonfi, brava!!!!!!

Reply
Donatella Clementi 6 Giugno 2013 - 22:32

bè vabbè ma tu mi tenti con una delizia assoluta, come si può resistere allo gnocco fritto? ti sono venuti benissimo 🙂 ♥

Reply
marina riccitelli 7 Giugno 2013 - 3:32

mi ricordo benissimo una gran mangiata di gnocco fritto e salumi una sera a Parma…mi è rimasta nel cuore! non l'ho più mangiato in vita mia! E assaggerei volentieri il tuo!!

Reply
ELENA 7 Giugno 2013 - 9:34

e ma così mi fai morire, dai ti prego un assaggino!!!

Reply
Chiara Benvenuti 7 Giugno 2013 - 10:14

sicuramente proverò la tua ricetta! è troppo invitante!!!!!

Reply
Lara Rainbow 7 Giugno 2013 - 11:52

Anch'io sono emiliana e adoro il gnocco fritto! Il tuo è davvero invitante!

Reply
muzzarella ai fornelli 7 Giugno 2013 - 13:12

buonissimo…mia zia di Modena li prepara spesso! Che bontà , brava!

Reply
ginger lady 7 Giugno 2013 - 13:39

Mamma mia che bontà!! Dì un pò ma questi volontari dello gnocco fritto non potrebbero venire a distribuire queste delizie pure dalle mie parti?? 🙂 un saluto!!

Reply
Barbapapà, Luna e Blade! 7 Giugno 2013 - 13:50

Quanto adoro lo gnocco fritto e le tigelle! Spesso andavo a trovare Blade quando lavorava in prov di Reggio Emilia e certe scorpacciate di bontà ci facevamo!!!! Grazieeeeeeee per aver postato la ricetta!!!!!!

Reply

Leave a Comment