Aperitiviamo

Pinguino l’aperitivino

pinguino aperitivo

Non sono sparita da questi schermi ma semplicemente indebolita da una brutta influenza.
Dopo giorni e notti insonni tra fumi, tisane, fazzoletti consumati e litri di sciroppo bevuti eccomi qui, ancora un pò acciaccata ma in piedi.
Senza che me ne sia realmente resa conto siamo già a metà gennaio, sembra ieri Natale e invece sono passati oltre venti giorni, a parte qualche piccola parentesi, un gennaio anomalo.
Un gennaio con splendide giornate di sole, un gennaio con tramonti splendidi che da quando ho ridotto l’orario al lavoro riesco a godere, tramonti di molti colori, dal rosa all’arancione, dal giallo al rosso e all’oro, un gennaio con le giornate che si stanno finalmente allungando rapidamente, un gennaio senza neve se non giusto una spruzzatina ad alte quote.
Un gennaio anomalo e non solo climaticamente parlando.
Un gennaio da coccole e comfort food ma non oggi, oggi vi lascio una bellissima idea per stupire i vostri ospiti partendo già dall’aperitivo.
Un’idea che piacerà sicuramente sia a grandi che piccini, quando io li ho presentati in tavola, a parte il dubbio iniziale sul mangiare una così bella opera, pian piano i piatti so sono svuotati e sono rimasti solo gli stuzzicadenti.
Ora vi spiego passo passo come realizzarli anche se è più difficile spiegarlo che farlo.

Pinguino l’aperitivino

Ingredienti:

  • 1 carota
  • olive snocciolate grosse
  • olive snocciolate medie
  • mozzarelline ciliegine

Iniziate tagliando a rondelle di circa 5 millimetri la carota.
Ritagliate quindi dalla carota, un piccolo triangolo e tenetelo da parte.
Scolate dalla salamoia le olive di entrambe le dimensioni e quella media tagliatela senza staccare il pezzo che resta all’estremità in alto.
Prendete il triangolo ottenuto con la carota e messo da parte in precedenza e infilatelo nell’oliva grossa lasciando la punta uscire.
Con l’aiuto di uno stuzzicadente assemblate il pinguino: prendete una mozzarellina e infilatela lo stuzzicadente che appoggerete sulla carota in modo che il triangolo creato formi le zampe.
Prendete l’oliva aperta a metà e appoggiatela sulla mozzarellina poi infilate nello stuzzicadente quella rimasta intera con il triangolo di carota che esce verso il davanti in modo che si crei il naso.
Proseguite allo stesso modo per creare altri pinguini.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    la cucina della Pallina
    14 Gennaio 2015 at 15:32

    sai chi andrebbe matto per questi pinguini? i miei bimbi….se li vedessero dovrei farli loro subito 🙂
    un abbraccio
    raffaella

  • Reply
    consuelo tognetti
    14 Gennaio 2015 at 17:01

    Ma sono troppo cariniiiii 🙂 Che bellissima idea, copio subito x il prossimo aperitivo ^_^
    Mi piace anche il tuo gennaio goduto al 100% 🙂 Brava!

  • Reply
    paola
    14 Gennaio 2015 at 18:28

    che bello,simpatico e divertente,sfiziosissimo aperitivo,brava

  • Reply
    Vitto Pasticciaconme
    14 Gennaio 2015 at 19:04

    è proprio un'idea carinissima e allegra….da provare subito!!!
    baciotti a presto ^__^

  • Reply
    Puffin Incucina
    14 Gennaio 2015 at 20:58

    Carinissimo questo esercito di pinguini!!!! Rimettiti in fretta, un bacione!

  • Reply
    Maria Bruna Zanini
    15 Gennaio 2015 at 8:20

    Complimentiii, bellissimo blog e favolose ricette! Mi sono con piacere aggiunta ai tuoi sostenitori, io ho da poco aperto un nuovo blog, se ti và passa da me! Grazieee
    Ciaoo e a presto
    http://pentoleevecchimerletti.blogspot.it

  • Reply
    Luna B
    15 Gennaio 2015 at 12:08

    Tesoro spero che ora ti sia rimessa completamente e senza strascichi dalla brutta influenza che hai avuto 🙁 Sono semplicemente deliziosi questi pinguini 🙂 La canzone poi è bella 🙂

  • Reply
    Amelie
    15 Gennaio 2015 at 14:44

    i tuoi pinguini sono simpaticissimi!
    amelie

Leave a Reply