Aperitiviamo Pensieri e parole

Sangria

bicchieri di sangria

Sono qui oggi per condividere un pò di pensieri ed una ricettina con voi..
L’estate ci accompagnerà ancora per quattro settimane, ma l’aria è già meno rovente, ogni sera il sole cala prima ed iniziano a diventare frequenti nuvole e piogge.
Sembra infatti che già da questa sera e per i prossimi giorni qui da noi arriverà la pioggia e le temperature si abbasseranno.
Mi sembra ieri che ci lamentavamo per la troppa pioggia e l’estate che tardava ad arrivare ed ora siamo qua, agli ultimi giorni di agosto, ai rientri dalle ferie e alle ultime partenze per chi come me ama il mare di settembre ma già siamo mentalmente proiettati all’arrivo dell’autunno con i suoi magici colori e le sue leccornie da mangiare e gustare.
Prima di entrare in modalità autunno appunto, permettetemi di condividere con voi ancora per un pò le mie ricette estive, quelle che ho preparato nell’ultimo periodo e che sto facendo anche in questi giorni.
Con la “ricetta non ricetta” di oggi voglio tornare con la mente a fine giugno, quando ho organizzato una grigliata con gli amici in cortile.
Una di quelle giornate che vorresti non far mai finire, dove inizi a grigliare a pranzo e ti ritrovi ancora seduto a tavola tra risate e scherzi, all’ora di cena dove tra un tuffo in piscina ed una partita a carte ti accorgi di quanto sia importate far durare i momenti belli all’infinito in modo che restino nel tuo cuore il più a lungo possibile.

Di tempo da quella domenica ne è passato parecchio, quasi 2 mesi, ma le emozioni di quella giornata sono ancora vive nella mia mente e voglio conservarle e lungo tra i miei ricordi, ma soprattutto voglio ringraziare i miei amici per essere semplicemente così come sono.. semplici, genuini e alla mano.
Come vi dicevo, questa è una non ricetta perchè non c’è una vera a propria dose ma vi assicuro che ciò che ne esce è di una bontà assoluta.
In genere quando preparo la sangria ne preparo in dosi molto elevate, in occasione di pranzi o cene in giardino con gli amici appunto.

Sangria

Ingredienti:

  • vino rosso fermo
  • gassosa
  • Martini rosso
  • frutta mista a pezzetti come: ciliegie, melone, mele, pere, banane, pesche


Per ogni litro di vino rosso fermo che utilizzate, aggiungete 3/4 di gassosa ed 1/4 di Martini rosso.
Infine aggiungete la frutta tagliata a pezzetti.
Lasciate macerare per almeno 6 ore, meglio se tutta la notte.
Servite con ghiaccio.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Ely
    24 Agosto 2013 at 15:36

    I tuoi ricordi hanno ancora il calore del sole, amica mia.. una bella sangria, la prenderei volentieri. Qui tira un vento assurdo, piove a dirotto e tuona che manco i tromboni.. l'estate dalle mie parti credo sarà 'già' passata… e non sono, nè sarò mai, dell'umore di passare all'autunno. 🙁 Un abbraccio tesoro.

  • Reply
    Anto- nella-Cucina
    24 Agosto 2013 at 16:05

    Non ho mai assaggiato la sangria perchè non amo il vino.
    Quest'anno non ho fatto nemmeno una grigliata io, non so perchè ma è stato un'anno strano, per fortuna ho anch'io qualche ricordo bello di quest'estate pazzerella… Un abbraccio!

  • Reply
    Paola Bacci
    24 Agosto 2013 at 18:02

    Complimenti per il post, adoro la sangria! Grazie per essere diventata una mia sostenitrice, io mi ero già iscritta in precedenza al tuo blog!!! Un bacio e buona serata

  • Reply
    Viviana
    25 Agosto 2013 at 0:55

    Adoro la sangria , anche io questa estate ne ho fatti litri , a tutte le grigliate …….provero' anche la tua , tra le tante versioni!Sicuro!

  • Reply
    marina riccitelli
    25 Agosto 2013 at 5:33

    cara Barbara ho l'impressione di non essermela goduta in pieno l'estate che tanto aspettavo! ho lavorato tanto e 10 soli giorni di ferie sono veramente volati. Ed ora che si profila l'autunno sono un po' triste e mentalmente già stanca ma come farò?? Ci vuole un bel bicchiere di sangria, allora! Io non amo molto gli alcolici ma mi piace un sacco il martini e questa sangria mi pare molto molto generosa!!! Bravissima e complimenti per la tua bella bella compagnia di amici più preziosi di qualsiasi altra cosa!!! un grande bacione!

  • Reply
    Fragolina
    25 Agosto 2013 at 14:52

    Ciao! grazie per essere passata dal mio blog e aver lasciato un commento ^_^ mi parlavi di un contest mi piace l'idea del gluten free mi spieghi come funziona? Grazie! intanto mi iscrivo qui da te 🙂

  • Reply
    Valentina
    25 Agosto 2013 at 19:44

    Ciao tesoro 🙂 Amo l'autunno e non vedo l'ora che arrivi, però capisco che la fine dell'estate intristisca un pochino… Quanto è bella Melissa! 😀 <3 Questa sangria è invitantissima, buonaaaaa 😀 😛 Un abbraccio forte forte e l'augurio per una settimana splendida, amica mia! Tvb :**

  • Reply
    Luna B
    26 Agosto 2013 at 10:25

    Cara Barbara io spero, come Valentina, che l'autunno arrivi presto 🙂 Adoro il grigiore del cielo così come i caldi toni autunnali, le foglie che cadono e la pioggerellina che rinfresca (sperando ovviamente che non faccia acquazzoni pericoloso per le persone e le cose). Grazie per aver condiviso con noi i tuoi momenti più belli e che splendida la bimba della tua amica 🙂 E slurposa la sangria!

  • Reply
    Bietolin@
    26 Agosto 2013 at 12:02

    Sono perfettamente d'accordo con te! Adoro le serate barbeque, noi l'abbiamo fatta anche sabato, 4 amici, un po' di carne buona, un dolcino e se è tutto innaffiato da una bella sangria come la tua…la serata perfetta è assicurata! Bravissima!!

Leave a Reply