Aperitiviamo

Spritz

spritz

Ecco una ricettina semplice semplice ma che potrà aiutarvi a risolvere un imprevisto aperitivo con gli amici.
Chi di voi non ha mai assaggiato uno spritz?
Bene oggi vi lascio la mia personale rivisitazione che ho servito proprio ieri sera in occasione di una cena con amici dalla quale arriveranno anche tante altre ricettine.
Lo spritz è un aperitivo alcolico italiano, di origini veneziana e molto popolare nel Triveneto.
Questo aperitivo è a base di vino Prosecco, bitter e acqua frizzante o seltz.
La sua forma originaria è stata ottenuta dalla semplice mescolanza fra vino bianco e acqua frizzante.
Negli anni vi sono state apportate varie modifiche fino a renderlo un vero e proprio aperitivo consumato in tutt’Italia con l’aggiunta del il bitter come Aperol o Campari.
Ora in alto i calici e siccome l’orario è quello giusto,iniziamo la settimana insieme brindando con un buon sorso di spritz.

Spritz

Ingredienti:

  • Prosecco
  • Aperol
  • soda
  • ghiaccio

In una caraffa versate il ghiaccio.
Unite poi 1/3 di Aperol, 1/3 di Prosecco ed 1/3 di soda.
Mescolate e servite nei bicchieri con cannucce colorate.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Marinuccia
    3 Giugno 2013 at 17:20

    Adoro lo spritz.. e proverò sicuramente a farmelo da sola a casa!!!
    Ciao ciao.. da una nuova lettrice!!!

  • Reply
    Valentina
    3 Giugno 2013 at 19:33

    Ciao amica mia! Che buono questo spritz! Lo prendo un po' in ritardo ma non posso dire di no davanti ad un aperitivo così invitante! 😀 Complimenti, un bacione e buona serata! :** <3

  • Reply
    Daniela
    3 Giugno 2013 at 21:13

    Una bella idea per l'estate 🙂
    Un bacio

  • Reply
    Mariangela Circosta
    3 Giugno 2013 at 21:24

    Ciao Barbara adoro gli aperitivi, complimenti!!!!!

  • Reply
    Licia
    4 Giugno 2013 at 6:07

    Passo per l'ora giusta e prendo tutta la caraffa! Buona giornata cara!

  • Reply
    Lara Bianchini
    4 Giugno 2013 at 8:22

    Evviva lo spritz time!!!! Qui in veneto è una istituzione è vero, abbiamo gli spritz hour, gli spritz party, e chi più ne ha più ne metta, quando passi a trovarmi ce ne beviamo uno assieme 😉

  • Reply
    monica pennacchietti
    4 Giugno 2013 at 9:57

    Eccola la mia amica cara!Barbara la foto è fichissima BRAVA!!!Lo spritz poi lo adoro!
    Un abbraccio forte forte
    Monica

  • Reply
    Cestini di mousse al tonno con erba cipollina,pepe e rosmarino | Un giorno senza fretta
    6 Settembre 2015 at 13:41

    […] Sembra incredibile,in un battibaleno siamo già arrivati a metà settimana!! Finalmente l’aria inizia a scaldarsi,le giornate si stanno allungando parecchio ed anche il sole ed il caldo hanno finalmente fatto la loro apparizione. Oggi giornata di relax passata sulla mia amata sdraio con la musica a palla a prendere il sole finalmente…il risultato ovviamente è che ora anzichè avere un bel colorito sono di un bel colore rosso peperone ma ne è valsa la pena…ho anche finalmente fatto il primo tutto in piscina della stagione. Essendo finalmente arrivata la bella stagione(ma non montiamoci la testa eh!)oggi vi propongo un golosissimo ed elegantissimo aperitivo. Io l’ho proposto alla cena con i miei amici domenica ed ha avuto un grandissimo successo. Girovagando nei vari blog ho trovatola ricetta della pasta al vino da Francesco del blog La cucina degli Angeli e in men che non si dica mi sono ritrovata a realizzarla. Io ho raddoppiato le dosi e aggiunto il lievito che non era presente nella ricetta originale. Ho servito accompagnato da un ottimo spritz. Se ve la siete persa,trovate la mia ricetta qui. […]

  • Reply
    Hugo — Un giorno senza fretta
    6 Giugno 2019 at 9:01

    […] per le serate a bordo piscina, un’alternativa gustosa al più famoso e classico Spritz. Semplice da realizzare, grazie soprattutto al suo ingrediente principale, ovvero lo sciroppo di […]

Leave a Reply