Aperitivi/ Natale

Cestini di panettone con gorgonzola, pesto di pistacchi e crudo

cestini-di-panettone

I cestini di panettone con gorgonzola, pesto di pistacchi e crudo sono un antipasto sfizioso e goloso.
Si preparano in poco tempo, ideali per l’aperitivo con gli amici o come l’antipasto dei giorni di festa.
Pochissimi ingredienti ma di ottima qualità, ci serviranno solamente panettone, gorgonzola, pesto di pistacchi e prosciutto crudo con cui andrete a realizzare una rosa di prosciutto che arricchisce ogni cestino con il suo gusto inconfondibile. 
In poco più di 10 minuti avrete pronto un’antipasto di grande effetto, perfetto anche una volta termante le feste, per riciclare il panettone che avanza.

CESTINI DI PANETTONE CON GORGOZOLA PESTO DI PISTACCHI E CRUDO

Ingredienti:

  • panettone q.b.
  • 100 g prosciutto crudo
  • 150 g gorgonzola 
  • 2 cucchiai pesto di pistacchi



Per prima cosa tagliate il panettone a fette dello spessore di circa 1 centimetro.
Create tanti piccoli pezzettini che andrete a mettere nelle cavità dello stampo da muffin e fate una leggera pressione per dare la forma.
Mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 10-12 minuti fino a quando i bordi sono dorati e croccanti.
Sfornate i cestini, lasciate nello stampo qualche minuto e poi sformate con delicatezza.
Tagliate ogni fetta di prosciutto in 2 per il senso della lunghezza.
Piegate le fette e arrotolatele creando i boccioli della rosa.
In una ciotola mescolate bene il gorgonzola con il pesto di pistacchi fino ad ottenre una crema morbida.
Farcite ogni cestino con un po’ di crema di gorgonzola e pistacchi, aggiungete una rosellina di prosciutto e a piacere spolverate con granella di pistacchi.
Servite i cestini di panettone sia freddi che appena tiepidi.


Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply