other

#Parlamidite :Simona

Nuovo appuntamento con la rubrica “Parlami di te”.
Questa volta ho l’onore di presentarvi una persona speciale,una persona di una solarità fantastica,una persona che riesce a strapparti un sorriso anche nella più nera e buia giornata.
Finalmente dopo tanto tempo,questa estate ho avuto modo di rivederla e riabbracciarla,di parlare con lei e sono rimasta affascinata da lei ancora di più che al nostro primo e veloce incontro lo scorso anno a Rimini.
Abbiamo tante cose in comune,è Emiliana come me,potrebbe essere mia mamma perchè anche lei ha una figlia nata proprio come me nel 1982…insomma sono felice di raccontarvi Simona attraverso le sue splendide parole.

 

  • Carta d’identità:

Nome: Simona
Età : 54 (quasi 55..aargh!)
Professione : Impiegata
Nome blog: Farine fiori e fili
Segni particolari : grave metereopatia,curiosita’ sfrenata,anima zingara.

  • Donna,moglie,mamma e food-blogger:chi è Simona?
    E’ una con la mente sempre in fermento,ho sempre dodicimila cose da fare,il mio vero limite e’ il tempo che non basta mai,amo leggere, viaggiare,passeggiare per i centri storici in compagnia di mio marito,infatti appena possiamo partiamo..il nostro camper e’ sempre pronto!
  • Da dove è nata la tua passione per la cucina e la voglia di aprire un blog?
    La passione per la cucina e’ dovuta al fatto che mi piace mangiare bene,anche se sono Emiliana non ho avuto nonne o una mamma che mi hanno insegnato,ma la mia innata curiosita’ mi ha spinto sempre a cercare di migliorare,compravo riviste e ritagliavo tutte le ricette interessanti ,poi le incollavo su un librone (che ho ancora!) Il blog e’ il seguito del librone,e’ un archivio di ricette,un diario,un pezzo di me.

 

  • “Farine fiori e fili” perchè la scelta di questo nome per il tuo blog?
    Sono le mie passioni,il mio tempo libero (questo sconosciuto) lo impiego creando in cucina o con  i fiori  o con tessuti,nastri,lane.

 

  • Cosa vuol dire per te essere una food-blogger?
    Sono una food blogger abbastanza atipica,perche’ il blogging per me e’ un hobby,non un mestiere e mi piace che rimanga tale,una valvola di sfogo senza obblighi,non voglio avere la pressione della pubblicazione a tutti i costi solo per rispettare i tempi,mi piace farlo perche’ ne ho voglia e condividere con il mondo cio’ che amo, non ho sponsor,non ho pubblicita’ ,e quando pubblicizzo qualche prodotto e’ perche’ l’ho provato,mi piace e lo dico anche gratis se mi ha convinto,ma faccio la stessa cosa anche se non mi piace! Lo dico eccome!
  • Nella tua cucina non può assolutamente mancare…ovviamente la farina!..ne ho sempre almeno 5 pacchi (cerco di limitare questa dipendenza,ma con scarso successo!)
  • Qual’è il piatto che non ti stancheresti mai di cucinare e di mangiare?
    Le Tagliatelle! Mi piacciono in tutti i modi anche solo con burro,salvia e Parmigiano (ovviamente parlo esclusivamente di tagliatelle tirate a mano!..sono Modenese fino al midollo!
  • Ti va di raccontarmi come nascono le tue ricette?
    Il meglio di me lo do a frigo vuoto!..mi stimola avere 2 ingredienti e creare qualcosa di nuovo,poi adoro fare la spesa al mercato,percio’ quando passo davanti a qualcosa anche semplicissimo (se non si e’ capito,non amo la cucina ricercata )..e niente l’ingrediente mi parla,e la ricetta nasce li’,basta un mazzo di carote con il ciuffo,piuttosto che una melanzana perfetta ..e’ fatta!
  • Qual’è il tuo ingrediente segreto?
    La passione,anche se cucino solo un uovo mi piace,aggiungere qualcosa di diverso, impiattarlo con cura,perche’ e’ la mia dichiarazione d’amore .
  • Ti va di descrivermi ciò che provi mentre cucini?
    In cucina mi isolo,entro in una specie di mondo parallelo dove amo essere sola,io la musica e i fornelli! Entro arrabbiatissima,stanca dal lavoro e si compie la magia,mi rilasso e passa tutto..non sempre eh?a volte se sono proprio cottissima non ci provo neanche e la pizza take away e’ la mia salvezza.
  • Il podio delle tre cose più importanti per Simona…: famiglia-salute-rispetto.
  • Il tuo motto è…
    Il cassetto dei sogni deve essere sempre pieno!..e io ne ho un intera cassettiera ma ne tiro fuori uno alla volta.Non vi è bastata questa bellissima intervista?Volete scoprire altro su Simona?
    Correte a leggere questo bellissimo articolo sul suo blog pr viaggiare con lei.

    Un grazie davvero di cuore per la bellissima intervista a Simona.
    Appuntamento a prestissimo con una nuova amica che ha deciso di raccontarsi e farsi conoscere.
    Vi ricordo che se volete essere voi i prossimi ad essere intervistati,se siete foodblogger,travel blogger o semplicemente avete una passione o un’interesse che volete condividere con tutti noi,non dovete far altro che inviarmi una mail a giornisenzafretta@gmail.com e vi ricontatterò al più presto per programmare la vostra intervista.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    cecilia
    20 Novembre 2016 at 11:35

    bella iniziativa Barbara; io sono assente dal web da un po’ e me la ero persa fino ad ora. Ora mi rimetto in pari! E complimenti a Simona per il suo modo di affronatre la vita: la serenità non è un regalo ma una conquista quotidiana! Ciao e buona domenica

Leave a Reply