Torte da credenza

Bundt cake al cioccolato bianco e crema ai frutti rossi

bundt-cake

Febbraio da qualche anno è diventato un mese ricco di eventi e ricorrenze, tra cui tanti compleanni da festeggiare.
Ecco che per festeggiare tutti i compleanni degli amici, lo scorso weekend mi sono messa all’opera ed ho preparato una torta davvero super golosa.
Per preparare questa Bundt cake al cioccolato bianco e crema ai frutti rossi sono partita dalla preparazione di una Fluffosa al cioccolato bianco che però ho cotto nello stampo per Bundt cake.
Anche in uno stampo diverso, la torta resta comunque soffice come l’originale.
L’idea di preparare la crema ai frutti rossi invece è nata dall’esigenza di iniziare a smaltire more, lamponi e mirtilli in freezer dalla scorsa estate.
Il risultato è stata davvero ottimo, la torta ha piacevolmente sorpreso tutti, sia grandi che piccini.
L’abbianamento cioccolato bianco e frutti rossi poi è qualcosa di magico, se ancora non lo avete mai provato, vi consiglio di farlo al più presto.

BUNDT CAKE AL CIOCCOLATO BIANCO E CREMA AI FRUTTI ROSSI

Ingredienti per la Bundt cake al cioccolato con stampo 24 cm:

  • 190 g farina 00
  • 150 g zucchero semolato
  • 4 uova
  • 80 ml olio di semi
  • 100 ml latte
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 100 g cioccolato bianco

Ingredienti per la crema ai frutti rossi:

  • 250 g frutti rossi misti freschi o surgelati
  • 50 g zucchero semolato
  • 50 g farina 00
  • 200 ml latte

Vi serviranno inoltre:

  • granella di pistacchio
  • 100 g cioccolato bianco


Iniziate a prepare l’impasto per la Bundt cake facendo sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria poi tenete da parte.
In un ciotola unite a farina, lo zucchero ed il lievito.
Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi.
In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi poi unite il latte e l’olio e amalgamate bene.
Incorporate al composto di tuorli il cioccolato bianco fuso ormai freddo ed amalgamate.
Unite questa parte fluida alle polveri nella ciotola, mescolando bene con una frusta per ottenere un impasto liscio.
Versate poi un terzo del preparato sulla montata di albumi ed incorporate con la frusta per rompere ogni eventuale grumo, poi aggiungete gli altri due terzi, lavorando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Trasferite il tutto nello stampo da Bundt cake precedentemente imburrato ed infarinato ed infornate a 160° per circa 40 minuti.
Fate la prova stecchino per assicurarvi che la torta sia perfettamente cotta poi sfornatela e lasciate raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema ai frutti rossi.
In un pentolino mettete i frutti di bosco che siano freschi o surgelati non fa differenza, poi portate a bollore per 10 minuti.
Una volta pronti versateli nell’estrattore e ricavate il succo, in alternativa frullate tutto con il minipimer in modo che non ci siano i semini.
In una casseruola, unite il succo dei frutti rossi, il latte, lo zucchero e la farina.
Mescolate fino ad avere un composto senza grumi poi portate ad ebollizione finché si addensa, mescolando in continuazione con una frusta.
Una volta pronta, trasferite la crema in una ciotola e coprire con pelliccola a contatto, quindi fate raffreddare.
Una volta che a torta è fredda, tagliatela a metà, adagiate la prima base sul piatto da portata e con l’aiuto di una sac à poche e di una spatola distribuite la crema ai frutti rossi ormai fredda.
Adagiate la seconda base della torta al cioccolato e lasciate riposare in frigorifero per almeno 20 minuti.
In un pentolino fate sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria poi versatelo sulla torta facendo colare ai lati.
Decorate a piacere con granella di pistacchio o confettini colorati.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply