Torte da credenza

Galette alle pesche e more

ricetta facile galette alle pesche

E finalmente siamo pronti a dare il benvenuto a settembre.
Insieme a lui è arrivata la pioggia però, quello che ci attende sarà un lungo weekend autunnale ma io sono felice.
Felice di poter riporre nel cassetto i costumi che sono stati la mia seconda pelle per diversi mesi e di ritrovare i miei amati stivaletti di ogni colore e altezza.
E se il cielo minaccia pioggia, io sforno dolcezze tanto ormai la prova costume è un lontano ricordo e non tornerà a comparire nel nostro vocabolario prima di un paio di mesi.
Questo è uno dei periodi che preferisco in assoluto, il sole non è più caldo come ad inizio agosto, le giornate hanno una luce particolare che sembra rendere tutto dorato, le temperature iniziano ad essere più fresche e accendere il forno è di nuovo una delle mie attività preferite.
Eh si, volete mettere un buon dolce preparato in casa da gustare a colazione?
Se poi è il dolce che accompagnerà i risvegli casalinghi del weekend, state pur certi che, almeno da queste parti, domani sera non saranno rimaste nemmeno le briciole.
In questo periodo sto mangiando tantissime pesche, forse così tante nemmeno in tutta l’estate, ed ovviamente insieme alle more, sono le protagoniste di questo dolce.
La galette è una sorta di crostata ma preparata senza l’utilizzo della classica pasta frolla.
Al suo posto viene utilizzata una pasta brisée, non troppo dolce, che fa da guscio ad un ripieno di ottima frutta di stagione.
Insomma un dolce facile, veloce e che saprà conquistare tutti.
Dopo le versioni alle fragole e alle prugne, oggi ho voluto provare questa galette con pesche e more a cui ho creato un guscio ancora più croccante con tanti fiocchi d’avena.

GALETTE ALLE PESCHE E MORE

Ingredienti:

  • 200 g farina 00
  • 80 g burro freddo
  • 60 ml acqua fredda
  • 3 pesche noci mature
  • 50 g di zucchero di canna
  • 10 – 15 more
  • miele
  • fiocchi d’avena q.b.
  • marmellata alle prugne q.b.

Iniziate a preparare la pasta versando la farina ed il burro freddo nella planetaria.
Fate andare alla massima velocità aggiungendo poco per volta l’acqua fredda.
Non appena vedete che il composto si compatta, estraetelo dalla planetaria e finite di impastarlo velocemente a mano senza scaldarlo troppo.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela nel frigorifero a riposare un paio d’ore.
Lavate le pesche e tagliatele a piccoli spicchi poi mettetele in un contenitore con due cucchiai di zucchero insieme alle more, quindi mescolate.
Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela con il matterello su un foglio di carta forno, dandole il più possibile una forma rotonda.
Versate la marmellata sulla pasta lasciando scoperti circa 5- 6 cm dal bordo poi posizionate le pesche in modo circolare sopra la marmellata. Aggiungente in ordine sparso le more.
Ripiegate i bordi sulla frutta, facendo delle piccole pieghe.
A piacere potete spolverizzare con dello zucchero di canna in modo da far leggermente caramellare la frutta.
Sui bordi stendete uno strato di miele e ricopritelo con abbondanti fiocchi d’avena.
Lasciate cuocere in forno pre-riscaldato a 200° per circa 20 – 25 minuti, fino a quando sarà bella dorata.
Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.

Se provi una delle mie ricette, taggami su Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply