Primi

Pasta con pesto di cavolo nero

pasta-con-pesto-di-cavolo-nero

In queste giornate grigie, amo mettere in tavola piatti colorati e sfiziosi.
Oggi per il nostro pranzo in famiglia ho preparato finalmente il pesto di cavolo nero.
Non avevo mai utilizzato il cavolo nero per questo tipo di preparazioni ma devo dire è stata una gran bella scoperta.
È uno degli ortaggi invernali per eccellenza, ricco di proprietà benefiche come antiossidanti, sali minerali e vitamina C. insomma un vero toccasana per il nostro organismo.
Il pesto di cavolo nero è veramente velocissimo da fare, ce ne sono due versioni, una che si fa con le foglie del cavolo crude, ed una che si prepara con le foglie di cavolo nero cotte.
Io ho provato la versione con le foglie di cavolo cotte e devo dire che tutti siamo siamo rimasti molto sorpresi dalla sua bontà.

PASTA CON PESTO DI CAVOLO NERO

Ingredienti per il pesto di cavolo nero:

  • 80 g foglie di cavolo nero
  • 25 g frutta secca mista mandorle e pinoli
  • 20 ml acqua di cottura del cavolo nero
  • 20 ml olio
  • sale q.b.

Ingredienti per completare il piatto:

  • 300 g pasta tipo spaghetti
  • 100 g pancetta affumicata


Per prima cosa dedicatevi alla preparazione del pesto: lavate bene le foglie di cavolo nero e togliete la costa dura centrale.
Versate le foglie in una pentola dai bordi alti e sbollentale in acqua salata per pochi minuti.
Una volta scolate, tenete da parte l’acqua di cottura necessaria per il pesto.
Quando saranno quasi fredde, mettete le foglie del cavolo nero lessate nel mixer e frullatele insieme al resto degli ingredienti, afino ad ottenere il pesto cremoso.
Tenete da parte e procedete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
In una padella fate rosolare la pancetta.
Una volta che a pasta è cotta, scolatela poi unite la pancetta ed il pesto di cavolo nero.
Mantecate un minuto sul fuoco poi servite.

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply