Colazione Torte da credenza

Ciambellone alla ricotta e pinoli di Lisa

ricetta ciambellone ricotta e pinoli

Anche nel nuovo anno torna lo #scambioricette delle Bloggalline.
Devo dire che sono sempre stata molto fortunata, ho sempre trovato abbinate con blog ricchi di ricette interessanti ed ho sempre avuto l’imbarazzo della scelta tra ricette davvero super.
Questo mese la mia abbinata è una blogger davvero bravissima, che stimo molto ma che vedendola appunto bravissima, difficilmente ho avuto modo di scambiare idee e consigli con lei, ma seguo il suo blog da tempo ed ogni volta passare dal suo angolo sul web è sempre un piacere.
Parlo di Lisa, più conosciuta come ” Mum cake Frelis”.
Dal  suo blog è deciso di rifare la ricetta della ciambella  alla ricotta e pinoli perchè, ovviamente  al sol vedere le foto mi hanno colpito, ma soprattutto perchè leggendo il suo post mi sono rivista bambina, nella casa dei nonni che profumava sempre di buono e di torte appena sfornate perhè mio nonno era stato prima un pasticcere poi un fornaio.
Ricordo ancora il suo amore per ciò che faceva anche se io sono arrivata quando ormai era solo un dipendente e non più il proprietario di queste due realtà che ancora oggi esistono nel paesello.
Quando incontro zii e cugini, tutti mi dicono che se solo avessi avuto modo di stare più tempo con mio nonno, oggi avrei anche io la mia attività di successo proprio come era accaduto a lui.
Purtroppo però mio nonno ci ha lasciato troppo presto, io ero solo una bambina e ancora non avevo ben chiaro in testa cosa avrei voluto fare da grande nella mia vita.
Io però so che mio nonno, ovunque sia oggi, è fiero di me perchè ogni tanto quando entro in cucina per scacciare brutti pensieri o giornate negative, sento come se in realtà fosse lui a guidarmi e ad insegnarmi cosa fare per  completare quella ricetta.
Ecco perchè ho amato fin da subito la ricetta della ciambella che trovate qui sul blog di Lisa  perchè mi è entrata nel cuore.
Ottima per la colazione e per la merenda ma anche in qualunque momento della giornata.

 

 

 

Ciambellone alla ricotta e pinoli
Preparazione
10 min
Cottura
40 min
Tempo totale
50 min
 
Dosi per uno stampo da Bundt cake di 26 cm.
Porzioni: 6 persone
Ingredienti
  • 250 g ricotta fresca
  • 200 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • 300 g farina
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 1 tazzina latte + altro latte se serve
  • 40 g pinoli
Note

Rispetto alla ricetta originale di Lisa, ho solamente diminuito un poco lo zucchero.

Trovate il procedimento completo per preparare la ciambella sul suo blog

 

 

 

 

 

 

 

“Perchè le emozioni più forti, quando le viviamo non le fotografiamo.
E la vera felicità non la pubblichiamo mai.
Perchè quando siamo felici non siamo online.”

 

 

 

 

Prova anche tu il ciambellone alla ricotta e pinoli e taggami su Instagram aggiungendo il mio tag #ungiornosenzafretta : con il tuo scatto farai parte dell’album “Rifatti da voi” sulla mia pagina Facebook.

Non scordare di seguirmi anche sul mio profilo Instagram e di iscriverti alla Newsletter per restare sempre informato sui miei corsi di cucina e sulle mie attività.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Raffaella
    19 Gennaio 2018 at 17:19

    Che peccato…io questo mese ho saltato lo scambio!
    mi rifaccio guardando tutte le vostre bellissime ricette, e per le ciambelle ho un debole, fanno subito comfort food dolce 🙂
    bacio
    raf

    • Reply
      Barbara Baccarini
      22 Gennaio 2018 at 15:47

      Per me ormai è un appuntamento fisso, uno stimolo a fare anche quando non ne ho voglia.
      Ti aspettiamo il mese prossimo.
      Un abbraccio

  • Reply
    Lisa Fregosi
    22 Gennaio 2018 at 12:00

    Barbara, scusami se arrivo solo ora… grazie delle tue splendide parole mi hai commosso e mi ha commosso la tua storia… i nonni sono preziosissimi veramente!
    Tu sei bravissima e sono sicura che tuo nonno apprezza, ovunque sia, quello che crei!!!
    Un abbraccio grande

    • Reply
      Barbara Baccarini
      22 Gennaio 2018 at 15:46

      Grazie a te Lisa per avermi fatto scoprire quest ricetta davvero ottima.

Leave a Reply