Natale Secondi di carne

Cestini di pasta fillo con purea di lenticchie e cotechino

purea di lenticchie e cotechino

Il Natale è ormai dietro l’angolo e complici tradizioni regionali e familiari diverse, ognuno ha un rito classico su cosa mettere in tavola in quei giorni.
Da buona emiliana, sulla mia tavola nei giorni di festa, non possono assolutamente mancare lenticchie e cotechino.
Nell’ambito del bellissimo progetto #NataleconMetro , nato in collaborazione con iFood, ho avuto la fortuna di ricevere un ricchissimo pacco: Gran Natale, il nome dice già tutto da solo.
All’interno del cesto ho trovato tantissime leccornie: cioccolato fondente, i cantucci ai fichi, i pasticcini ripieni di confettura alle albicocche, i Canestrelli…. mi fermo altrimenti potrei continuare all’infinito.
La sfida che Metro ha lanciato a noi blogger è stata quella di rivisitare dei piatti e renderli particolari.
A me era stato assegnato il tema Healthy così, avendo trovato nel pacco i tipici cotechino e lenticchie, ho deciso di utilizzarli per preparare la mia ricetta e renderla bella, in modo che lasciasse tutti a bocca aperta.
Ho elaborato questi cestini di pasta fillo con ripieno di purea di lenticchie e stelline di cotechino pensando a come avrebbe rivisitato questa ricetta uno chef stellato.
Il risultato qui è stato davvero apprezzato, sto pensando di riproporli e presentarli in tavola il giorno di Natale.
Se anche voi siete curiosi di provarli o volete sorprendere i vostri ospiti con un piatto della tradizione ma rivisitato, dovete assolutamente provare questi cestini.

Cestini di pasta fillo con purea di lenticchie e cotechino

Ingredienti purea di lenticchie:

  • 200 g lenticchie
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • 20 g burro
  • sale
  • pepe

Ingredienti per la pasta fillo:

  • 1 rotolo di pasta fillo
  • 30 g burro
  • cotechino precotto

Mettete le lenticchie in ammollo in acqua fredda per 12 ore.
Lavate le verdure e mettetele in una casseruola che riempirete con abbondante acqua, un pizzico di sale e le lenticchie.
Lasciate cuocere per 1 ora a fuoco basso.
Nel frattempo preparate i cestini di pasta fillo.
Prendete un rotolo di pasta fillo e srotolatelo.
Attendete all’incirca 30 minuti che inizi a scongelarsi, poi con un coltello tagliate otto quadrati uguali.
e l’altro di pasta fillo.
Sciogliete il burro in un pentolino poi foderate gli stampini da muffin con un foglio alla volta di pasta fillo.
Schiacciate bene per farlo aderire allo stampo e formare così una specie di coppetta.
Spennellate il burro fuso tra uno strato
Fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, sfornate e lasciate raffreddare.
Nel frattempo fate cuocere anche il cotechino, immergendolo ancora confezionato, in acqua fredda.
Portate a bollore e lasciate cuocere per 15 minuti in modo che il calore raggiunga anche il centro del cotechino.
Tagliate poi un angolo della confezione in modo che la gelatina che si è formata durante la cottura, esca.
Togliete il cotechino dall’acqua e affettatelo alto circa un centimetro.
Con un tagliabiscotti a forma di stella coppate 8 stelline e tenetele da parte.
Trascorso il tempo di cottura, scolate le lenticchie e passatele al passaverdure.
Mettete il composto ottenuto in un tegame e rimettetelo sul fuoco aggiungendo la panna.
Mescolate finchè il purè non avrà raggiunto una consistenza cremosa e morbida.
A questo punto aggiungete il burro,mescolate e se necessario spolverate con un pizzico di pepe.
Versate la purea di lenticchie all’interno dei cestini di pasta fillo cotti e decorate con le stelline di cotechino.
Prima di servire ripassate in forno un paio di minuti in modo che tutto si scaldi.

” L’arte del saper vivere? Avere gli occhi di chi ne ha passate tante e il sorriso di chi le ha superate tutte.”
Sonne Suavis
Prova anche tu i cestini di pasta fillo con purea  di lenticchie e cotechino e taggami su Instagramaggiungendo il mio tag #ungiornosenzafretta : farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply