purea di lenticchie e cotechino
Aperitiviamo | Natale | Secondi di carne

Cestini di pasta fillo con purea di lenticchie e cotechino per Natale con Metro

20 dicembre 2017

Il Natale è ormai dietro l’angolo e complici tradizioni regionali e familiari diverse, ognuno ha un rito classico su cosa mettere in tavola in quei giorni.
Da buona emiliana, sulla mia tavola nei giorni di festa, non possono assolutamente mancare lenticchie e cotechino.
Nell’ambito del bellissimo progetto #NataleconMetro , nato in collaborazione con iFood, ho avuto la fortuna di ricevere un ricchissimo pacco: Gran Natale, il nome dice già tutto da solo.
All’interno del cesto ho trovato tantissime leccornie: cioccolato fondente, i cantucci ai fichi, i pasticcini ripieni di confettura alle albicocche, i Canestrelli…. mi fermo altrimenti potrei continuare all’infinito.
La sfida che Metro ha lanciato a noi blogger è stata quella di rivisitare dei piatti e renderli particolari.
A me era stato assegnato il tema Healthy così, avendo trovato nel pacco i tipici cotechino e lenticchie, ho deciso di utilizzarli per preparare la mia ricetta e renderla bella, in modo che lasciasse tutti a bocca aperta.
Ho elaborato questi cestini di pasta fillo con ripieno di purea di lenticchie e stelline di cotechino pensando a come avrebbe rivisitato questa ricetta uno chef stellato.
Il risultato qui è stato davvero apprezzato, sto pensando di riproporli e presentarli in tavola il giorno di Natale.
Se anche voi siete curiosi di provarli o volete sorprendere i vostri ospiti con un piatto della tradizione ma rivisitato, trovate la ricetta completa qui si iFood con anche il passo passo per fare ogni preparazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

” L’arte del saper vivere? Avere gli occhi di chi ne ha passate tante e il sorriso di chi le ha superate tutte.”
Sonne Suavis

 

 

 

 

Prova anche tu i cestini di pasta fillo con purea  di lenticchie e cotechino e taggami su Instagramaggiungendo il mio tag #ungiornosenzafretta : farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *