Torte da credenza

Quadrotti alle mele

quadrotti alle mele

Dopo una lunga pausa estiva, questo mese è finalmente ricominciato lo scambio ricette delle #bloggalline .
Adoro sbiriciare tra le pagine di blog che non conosco, ma sono ancora più contenta quando vengo associata ad una blogger che conosco, che stimo, che seguo da un pò e che ho avuto il piacere di conoscere dal vivo e con cui ho scambiato interessanti chiacchiere.
Questo mese infatti ho avuto il piacere di poter rifare un ricetta della mia amica Claudia, ovvero la meglio conosciuta Mora Romagnola.
Se ancora non seguite il suo blog vi conosiglio di visitarlo perchè ci sono tante belle ricette, recensioni, viaggi e tanto amore per il cibo e tutto ciò che lo circonda.
La scelta tra le sue tante ricette è stata davvero dura ma io, in questo periodo, quando mi trovo davanti una torta con le mele non riesco proprio a resistere.
Così, lo so, sono forse caduta nel banale, nell’ennesima torta di mele ma è più forte di me.
Rispetto alla ricetta originale che trovate qui da Claudia non ho modificato molto… ho solo utilizzato il latte di soia che generalmente ormai lo preferisco a quello classico, le mandorle ed ho messo un pizzico della mia amata cannella…
Pronti a profumare casa con un’inebriante profumo di torta di mele?

QUADROTTI ALLE MELE

Ingredienti:

  • 4 mele
  • 160 g farina 00
  • 100 g zucchero
  • 3 uova
  • 500 ml latte di soia o quello che preferite
  • 2 cucchiaini cannella in polvere
  • 50 g mandorle

Iniziate tagliando le mele a cubetti sottili e tenetele da parte.
Tritate grossolanamente le mandorle e tenete da parte anche loro.
In una ciotola unite le uova e lo zucchero, quindi montate con la frusta fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete la farina setacciata e la cannella.
Mescolate nuovamente poi aggiungete il latte fino ad ottenere una pastella morbida.
Versate ora le mele che avete tenuto da parte in precedenza.
Rivestite uno stampo rettangolare di 20×20 cm, con carta da forno e versate l’impasto, poi spolverate con le mandorle già tritate.
Lasciate cuocere a 200° per circa 40-45 minuti, fa comunque fede la prova stecchino.
Una volta cotto, sfornate e lasciate raffreddare quasi completamente prima di tagliare in quadrati e servire.

“Amo i litigi, quelli veri, quelli forti.
Quelli che per far pace metti a dura prova l’orgoglio.
Quelli dove serve coraggio per superarli.
Quelli che rafforzano ciò che è vero e dividono ciò che non esiste.”Federico Mainardi

Se provi una delle mie ricette, taggami su  Instagram aggiungendo il tag #cucinasenzafretta.
Farai parte anche tu dell’album Rifatti da voi sulla mia pagina
 Facebook
Non scordarti di iscriverti alla Newsletter per restare aggiornato su tutte le mie attività e sulle prossime ricette in arrivo.


You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Claudia Martinelli
    12 Ottobre 2016 at 11:38

    5 stars
    Oh anche con le mandorle deve essere buonissima!
    Sono anche bellissime le foto, un bacione! :*

  • Reply
    Andreea
    12 Ottobre 2016 at 16:34

    Sono molto golosi questi quadrotti e per l’ora della merenda ci vogliono giusto un paio !

  • Reply
    zia consu
    12 Ottobre 2016 at 20:56

    Oh mamma che sublime visione!!! Vorrei quasi bucare lo schermo e rubartene una bella fettona 😛

  • Leave a Reply